Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Volkswagen Polo, brillante e iconica

Volkswagen Polo

Fluida e sportiva non rinuncia al comfort, la nuova Volkswagen Polo è la macchina giusta per neopatentati e piccole famiglie o lavoratori.

La Volkswagen Polo è sempre stata una vettura amata in Europa. Sia da neopatentati che da viaggiatori, questa piccola utilitaria, regala emozioni e affidabilità. I suoi punti di forza sono la resistenza Tedesca e la tecnologia sempre all’avanguardia. La sportività si ritrova nella versione GTI, anche se forse per questo allestimento è meglio la sorella maggiore Golf. Siamo arrivati finalmente alla sesta edizione dell’auto. Uscito nel 2017 questo restyling sembra essere di grande successo. Trovate tutte le recensioni e informazioni auto in questa sezione dedicata.

Esterni

La carrozzeria, anche negli allestimenti base, richiama velocità. Il muso pronunciato rimane proporzionato all’abitacolo. Delle forme spezzate e poco curve tagliano l’aria e catturano lo sguardo. Una citycar che è degna di chiamarsi utilitaria. Gruppi ottici tutti rinnovati e incastonati nella struttura. Ripulita la ghiera frontale che mantiene ora una sola linea dritta orizzontale in cromatura.

Volkswagen Polo

R design, sempre apprezzato

La versione “R line” ispirata alla supercar tedesca rimane la più bella. Di serie per questa tutti gli optional esterni che aumentano la sportività e le forme. I cerchi in lega su una Volkswagen sono d’obbligo, per qualsiasi versione.

Volkswagen Polo

Motorizzazioni e prestazioni – Volkswagen POLO

Le motorizzazioni sono le classiche Tedesche. Abbiamo tre motori. Due alimentati a benzina e un classico super collaudato a gasolio. A differenza di altre auto della casa, nella Volkswagen Polo la sportività si quasi solamente negli allestimenti a ottani. Il 1598 gasolio è spinto nella versione top a soli 95 cavalli, molti pochi rispetto ad altri motori simili. Il cambio automatico vale il prezzo, ma nella versione GTI abbiamo addirittura un bel DSG.

Volkswagen Polo

Come si guida?

Facile, intuitiva e adatta a tutti. A differenza di altre vetture da neopatentati la qualità si sente. Non solo nei materiali costruttivi o nei dettagli. I motori sono fluidi e sempre scattanti. La dinamica di guida è improntata ad auto di ben più grande cilindrata e per questo il volante a volte rimane un po’ rigido. I cerchi in lega come detto sopra sono bellissimi, ma troppo grandi rovineranno tutto il comfort.

Interni

Interni premium classici della Volkswagen Polo. La peculiarità di questa macchina però rimane la resistenza. Anche se ora troviamo ben due schermi, dietro al volante e centrale, rimane la solidità. Il Touchscreen è leggermente indietreggiato per garantire minor urti durante il movimento. Aria condizionata e climatizzatore rimangono per metà analogici. Le luci vengono ancora controllate a sinistra, tramite l’apposito manettino. Colpiscono i sedili a contrasto che accolgono e coccolano durante ogni viaggio, non solo in città!

Volkswagen Polo

Quale scegliere? – Prezzo

Se si è neopatentati bisogna puntare a una Evo Comfortline. Questa macchina riuscirà a dare soddisfazioni anche dopo il primo anno di depotenziate. Per la famiglia consigliato ancora il gasolio, magari la versione da 95 cavalli che spinge abbastanza e consuma poco. In ordine di scelta ci costeranno circa 16.000 euro e la seconda circa 20.000 euro. Il top di gamma si ritrova nella GTI, 25.6590 euro che però conviene spendere per una Golf a pari allestimento. (Golf GTI prezzo a partire da 36.900 euro.)


© Riproduzione riservata
Leggi anche