Volkswagen Taigo: arriverà presto nelle concessionarie

Si posiziona nel segmento dei SUV-coupé urbani.

Volkswagen ha appena iniziato la produzione in serie del Taigo, un cugino europeo stretto del Nivus brasiliano. La fabbrica Volkswagen di Pamplona, in Spagna, assembla tutte le auto Taigo destinate al Vecchio Continente. L’ultimo modello della casa tedesca è costruito lì insieme alla Polo e alla T-Cross, con cui condivide la piattaforma MQB A0, portando per la prima volta a tre il numero di veicoli prodotti simultaneamente.

La Taigo apre una nuova nicchia di mercato in Europa posizionandosi nel segmento dei SUV-coupé urbani. Anche se si presenta come un’alternativa alla T-Cross, lunga 4,11 m, offrendo un look più dinamico, la Taigo è 4 cm più lunga di una T-Roc con 4,27 m dichiarati.

volkswagen taigo

VW Taigo: gamma nota, prezzi da seguire

La prima Volkswagen Taigo che lascia la fabbrica è destinata alla Germania. Si tratta di un modello rosso nella finitura top di gamma R-Line, con un look sportivo esaltato dal pacchetto opzionale Black Style. Le versioni standard, Life e Style completano l’offerta. In termini di motori, è disponibile solo a benzina con 1 L TSI 95 CV o 110 CV e 1,5 L TSI 150 CV, combinato con le ruote anteriori tramite un cambio manuale o DSG7, a seconda della configurazione scelta.

La Volkswagen Taigo parte da 19.350 euro in Germania. I suoi prezzi italiani dovrebbero quindi superare di poco i 20.000 euro per il modello di base. Questi saranno annunciati molto presto, poiché il modello dovrebbe essere in vendita all’inizio del prossimo anno.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fiat: i modelli elettrificati sono davvero così popolari?

MG: il produttore cinese in ascesa

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media