Volvo EX90: il futuro SUV elettrico svela già il suo cruscotto

Tra un paio di settimane farà la sua comparsa il Volvo EX90, il grande SUV elettrico. Per non perdere l'attesa e per mantenere viva la suspense, il produttore ha svelato il suo cruscotto.

La futura ammiraglia del marchio sino-svedese, il grande SUV elettrico Volvo EX90, ha già svelato il suo nome. In attesa di scoprirne le linee definitive tra qualche settimana, la EX90 ci ha fornito il profilo della sua plancia. Non si tratta di una foto spia, ma di una rivelazione ufficiale che va di pari passo con una filosofia più che mai orientata alla sicurezza e alla guida completamente autonoma, due nozioni che al momento possono sembrare contraddittorie.

Volvo EX90: un piccolo schermo davanti al conducente

Volvo è da tempo un paladino della sicurezza e ha indicato di dare priorità alle informazioni per non attirare inutilmente l’attenzione del conducente e distrarlo dalla guida in un abitacolo in cui il numero di schermi è infinito. A bordo del futuro Volvo EX90, l’interfaccia è stata realizzata secondo lo stampo dei veicoli elettrici, come la Volkswagen ID.3 o la Citroën ë-C4.

Ora è una caratteristica standard, un piccolo schermo panoramico che si trova semplicemente di fronte al guidatore senza alcun tipo di copertura.

Questa superficie, che contiene la maggior parte delle informazioni, è accompagnata da uno schermo tradizionalmente posizionato in verticale – dal lancio dell’attuale Volvo XC90 nel 2014 – al centro della plancia, le cui informazioni devono essere condivise da tutti i passeggeri. Lo schermo è arricchito dall’uso di una grafica accattivante e di menu attraenti.

Fornire le informazioni giuste al momento giusto, nel posto giusto, è diventata la priorità.

Secondo Volvo, il sistema è destinato a essere scalabile e non invasivo. Quando le condizioni lo permetteranno, sarà in grado di implementare la guida completamente autonoma senza la necessità di una supervisione del conducente. Resta da vedere se tutte le innovazioni promesse per semplificare la vita dell’utente saranno effettivamente implementate. Per il momento, le varie esperienze che abbiamo avuto con l’arrivo dell’universo Google nelle auto Volvo non sono state affatto conclusive.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com