Notizie.it logo

Volvo XC90 T8 ibrida plug-in

Volvo XC90 T8 ibrida plug-in

Volvo XC90. Un’auto ibrida con alte prestazioni.

Il biglietto da visita della Volvo XC90 T8 plug-in parla chiaro e si candida ad essere uno dei Suv di lusso più interessanti.

Sarà in consegna nelle concessionarie da maggio e già promette di spezzare molti cuori.

Partiamo dal motore. A disposizione ci sarà un 400 CV in grado di avere una accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 6 secondi netti, il consumo medio si aggira attorno ai 40 km/led emissioni di Co2 bassissime. Si parte da 79.000 con la versione “Momentum” per arrivare a 82.550 se invece si vuole un allestimento più ricco. Il nuovo Suv della casa svedese dispone anche di un motore elettrico da 32 Cv che serve come generatore e motorino di avviamento. La XC90 T8 viaggia in modalità Hybrid, alternando l’utilizzo dei due motori. In questo modo è possibile avere la massima efficienza e consumi più ridotti e il passaggio viene gestito elettronicamente.

Si può scegliere anche la modalità Pure Electric dove viene utilizzato soltanto il motore elettrico in grado di far viaggiare il Suv per 40 km, in questo caso però la batteria deve essere completamente carica. A discrezione dell’automobilista ci sono almeno altre tre modalità di guida, da scegliere selezionandole semplicemente dal cruscotto: “Save” permette di puntare su un consumi più contenuti, “Power” mira invece ad avere il massimo della potenza sfruttando il sistema ibrido e il motore a benzina, infine “4WD” fa entrare in funzione il motore elettrico utilizzando il Suv come un normale 4×4. Volvo con questo nuovo Suv ha puntato non solo sulle prestazioni, ma anche sulla sicurezza. Sono previsti una serie di sensori per evitare al veicolo di uscire di strada o in grado di rilevare quando il conducente sta guidando in modo pericoloso.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.