Notizie.it logo

10 migliori auto con trazione posteriore

Auto con trazione posteriore

La trazione posteriore è spesso presente nelle auto sportive

Anche se la trazione è posteriore il motore può essere montato sia nella parte posteriore sia in quella anteriore dell’auto

Le parole trazione posteriore indicano nei veicoli dotati di gomme, la distribuzione della potenza concentrata sulle ruote posteriori. Il motore può comunque essere posizionato sia anteriormente che posteriormente. La trazione posteriore ha avuto molto successo fino agli anni ottanta, oggi invece le case automobilistiche prediligono la trazione anteriore, poiché è più comoda ed economica. La trazione posteriore continua però ad essere utilizzata nelle auto sportive dove può essere sfruttata al massimo. Infatti nella guida sportiva la trazione posteriore permette un’aderenza decisamente migliore sia in accelerazione che sull’asciutto.

Ma quali sono le dieci migliori automobili con trazione posteriore?

Alfa Romeo Giulia si aggiudica il primo posto. Nata dalla casa automobilistica Italiana Alfa Romeo, presenta la trazione posteriore che in genere non è presente nei modelli Alfa Romeo di grande serie. Alcuni modelli in pre-produzione nel 2015 sono stati poi presentati a EXPO Milano 2015.

Al secondo posto in questa classifica si posiziona la BMW serie 1, un’automobile uscita dalla famosissima casa tedesca l’anno scorso, con qualche restyling per quanto riguarda la sua estetica.

Sono già diversi anni che questa auto mantiene la trazione posteriore.

Si posiziona al terzo posto l’auto Mazda MX-5. La caratteristica fondamentale di questa auto è la posizione anteriore del motore ma la trazione è posteriore. Un’altra caratteristica sostanziale della Mazda MX-5 a due posti è il divertimento che si prova nel guidarla. L’automobile risulta pratica e agevole, inoltre non eccede nella lunghezza, (appena 392 centimetri). Questa automobile garantisce grandi performance grazie a un motore energico e con un cambio con sei marce.

Quarto posto per Renault Twingo. Questa automobile è stata progettata per il traffico cittadino e in questo sta la sua unicità, in quanto è molto raro trovare un auto destinata alla città che possiede le ruote motrici posizionate dietro. Il motore di Renault Twingo è stato migliorato offrendo una guida sportiva alla vettura.

La classifica continua con NISSAN 370 Z. La trazione è posteriore e il motore è posizionato anche in questo caso anteriormente, il cambio invece è manuale.

L’automobile Mazda MX-5 offre delle ottime performance alla guida, ma NISSAN 370 Z ha molta più grinta sulla strada.

SUBARU BRZ, si aggiudica il sesto posto. Un auto che sembra pensata proprio per viaggiare in pista e molto professionale. Il suo motore fa un gran baccano ma offre delle performance ottime.

Sembra strano ma in questa classifica di automobili con trazione posteriore, rientra anche l’automobile Smart For Two. Mantiene la sua caratteristica compattezza ma ci sono dei miglioramenti per quanto riguarda la sicurezza. Inoltre per il 2016, è prevista una versione elettrica di questo modello.

Ssangyong Rexton W, si aggiudica l’ottavo posto. Questa auto è decisamente diversa dalle auto finora descritte. La trazione posteriore in questa auto non è l’ideale, benché la possiede, ma è stata creata per strade avventurose quindi è meglio acquistare la versione con trazione integrale.

Indimenticabile il modello Opel – Speedster, un auto con una impostazione di guida molto sportiva.

Le ruote motrici sono poste sul retro dell’auto e la posizione del motore è al centro del veicolo.

Lancia Thema, automobile costruita dalla nota casa automobilistica tra il 2011 e il 2014. È stata presentata al Salone di Ginevra nel 2011, ma si rifà al rebadging europeo con Chrysler 300, seconda generazione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
90.2 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
56.95 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora