Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Accertamento violazione mancato pedaggio, significato

accertamento violazione mancato pedaggio

Accertamento violazione mancato pedaggio: cosa vuol dire

Da un po’ di tempo in autostrada e tangenziale compare spesso l’avviso “accertamento violazione mancato pedaggio” ma cosa vuol dire esattamente? La polizia sta facendo accertamenti in corsia d’emergenza e vuole fermare qualche automobilista a campione? No, si tratta di una semplice misura in più nella lotta all’evasione al casello, resasi purtroppo necessaria a causa dell’aumento degli evasori.

Le sanzioni

Per chi evade al casello sono infatti previste da oggi sanzioni più severe. Se infatti un’automobilista dovesse dichiarare di non poter pagare il pedaggio riceverà una ricevuta di mancato pagamento da saldare entro 15 giorni. Scaduto il termine ultimo l’automobilista riceverà un sollecito. Nel caso non dovesse pagare entro 60 giorni riceverà una multa di 85 euro a cui vanno sommati il costo del pedaggio e due punti sulla patente. In caso di mancato pagamento della multa la sanzione sale dai 284 euro ai 1133 euro.

Infrazioni dolose

Nel caso di infrazioni dolose, come passare il casello sfruttando il Telepass del guidatore di fronte le sanzioni sono ovviamente più alte.

Si tratta di una multa che va da un minimo di 419 euro ed un massimo di 1682 euro.

I controllori

Leggendo l’avviso “accertamento violazione mancato pedaggio” molti automobilisti si chiedono dove siano questi accertatori e come possano accertare l’infrazione. Gli accertatori innanzitutto non sono poliziotti come il cartello farebbe credere, ma sono dipendenti della concessionaria dell’autostrada che hanno effettuato un corso e hanno superato un’esame che gli consente di effettuare accertamenti in remoto e di inviare il verbale alla Polstrada. I controllori non sono dunque ad ogni casello e non stanno in autostrada, ma lavorano da remoto attraverso telecamere e altri dati.

La Polizia che ruolo ha?

La Polizia formalizza il verbale e lo invia al proprietario del veicolo. Hanno comunque tutto l’interesse a far si che i guidatori non evadano il pedaggio perché il 52,8% del ricavato lordo delle concessionarie autostradali spetta allo Stato Italiano, che grazie a quei soldi riesce a finanziare dei progetti di rinnovo delle infrastrutture.

Chi evade il pedaggio autostradale arreca quindi un danno a tutta la collettività al pari degli evasori più “tradizionali”.

Conclusioni

Quando ci si imbatte nell’avviso “accertamento violazione mancato pedaggio” bisogna stare quindi tranquilli che se si ha tutto in regola non si avranno problemi, ed essere felici che siano state prese serie contromisure alla lotta all’evasione. Solo in Lombardia in poco più di un singolo anno sono stati verbalizzati 12 mila violazioni di pedaggio. Considerando il costo del casello e il fatto che sia stata analizzata una singola regione si può bene immaginare che il danno per l’erario annuo sia notevole.

© Riproduzione riservata
Leggi anche