Alfa Romeo Giulia: sarà molto probabilmente elettrica

"C'è un futuro per questo tipo di auto, ma quel futuro sarà elettrificato".

Le vendite dell’Alfa Romeo Giulia e Stelvio sono moribonde. Tutto ciò è lontano dagli obiettivi del produttore italiano, che aveva investito così tanto nella progettazione dell’architettura modulare chiamata Giorgio. Se l’inarrestabile ascesa dei SUV sembra garantire un rinnovo della Stelvio, si potrebbe dubitare del futuro della berlina.

Tuttavia, Jean-Philippe Imparato, capo di Alfa Romeo dopo quattro anni a capo di Peugeot, ha assicurato che la Giulia avrebbe un sostituto. Ciò potrebbe avvenire nel 2025.

Ora parte del gruppo Stellantis, Alfa Romeo non offrirà più alcun modello con motore a combustione nei suoi principali mercati dal 2027. La futura Giulia dovrebbe essere basata sulla piattaforma modulare STLA Large e potrebbe essere 100% elettrica. “Alfa Romeo offrirà un futuro alla Giulia, e lavoreremo anche sui SUV perché siamo cinesi e siamo americani, ma la silhouette della Giulia è fantastica e non voglio perderla.

[…] C’è un futuro per questo tipo di auto, ma quel futuro sarà elettrificato. Questo probabilmente significa 100 per cento elettrico per Alfa Romeo”, ha annunciato Imparato.

La Giulia non sarebbe quindi un ibrido.

Alfa Romeo Giulia: giocare con il peso

La futura Giulia sarebbe rimasta fedele alle radici sportive dell’Alfa Romeo. Imparato avrebbe puntato a “un livello di prestazioni superiore alla media”. Tuttavia, per vendere questa sportività, il produttore potrebbe ricorrere a slogan un po’ fuorvianti.

“Mi piacerebbe adattare il motto ‘il peso è il nemico’ all’Alfa Romeo. Anche se ho una tonnellata di batterie da dare, voglio trasmettere questa idea di leggerezza. (…) È un fondamento dell’Alfa Romeo e su di esso stiamo costruendo questa nuova gamma”, ha detto.

Questa filosofia coinvolgerebbe anche l’esperienza offerta al di là della performance. “Stiamo lavorando sulle sensazioni che si proveranno al volante di un’Alfa Romeo nel 2025”, ha continuato, lasciando intendere che l’Alfa non si accontenterà di un falso suono del motore o di qualche trucco di fantasia.

alfa romeo giulia elettrica 1200x900

Una Quadrifoglio elettrica in vista

Secondo Stellantis, la piattaforma STLA Large sarà in grado di trasportare una batteria di più di 100 kWh. I veicoli più efficienti per utilizzarla sarebbero in grado di andare da 0 a 100 km/h in circa 2 secondi. Una Giulia Quadrifoglio elettrica molto muscolosa sarebbe infatti prevista. La berlina sportiva potrebbe avere due motori, cioè quattro ruote motrici, e ognuno di essi potrebbe sviluppare circa 450 CV. Il responsabile dello sviluppo delle future auto Alfa Romeo sarà uno specialista delle alte prestazioni.

“La persona che abbiamo incaricato di definire le specifiche, le funzionalità e le prestazioni è Fabio Migliavacca, l’uomo che ha sviluppato la versione GTA per Alfa Romeo”, ha rivelato il direttore. Prima della prossima Giulia, Alfa Romeo è probabile che punti all’elettrico con un SUV. Il veicolo in questione è previsto per il 2024.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kia EV9: un futuro grande SUV elettrico

Kia Ceed, Ceed SW e Proceed 2021: i prezzi

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media