Antenne auto: tipologie e modelli

Le antenne sono presenti in ogni auto e permettono di ricevere segnali. Ne esistono diversi modelli con diverse funzionalità.

Sono più o meno visibili e posizionate in diversi punti sulla nostra auto, se possiamo sintonizzarci sulla nostra stazione preferita è merito delle antenne radio.

In base alle loro prestazioni permettono di avere un segnale pulito o meno, di poter trasmettere anche in condizioni difficili. Ma quali sono le diverse tipologie di antenne radio per auto? Andiamo a scoprirle.

Innanzitutto occorre partire da due categorie fondamentali: esistono le antenne amplificate, le più diffuse oggi, che offrono prestazioni di ricezione maggiori utilizzando un sistema di alimentazione attiva e poi ci sono quelle non amplificate, poco diffuse, che hanno scarsa potenza.

All’interno della categoria delle antenne amplificate troviamo diversi modelli, a loro volta divisibili per categoria in: antenne interne (posizionate dentro l’abitacolo) e antenne esterne.

Tra i modelli di antenne esterne più diffusi oggi ci sono quella detta ‘corta‘, con una lunghezza abbastanza contenuta e quella detta a ‘pinna di squalo‘, proprio perché ne riproduce la forma (questo modello è molto aerodinamico).

Il modello sicuramente più diffuso in assoluto è l’antenna corta (si parla di non oltre 20 centimetri o anche meno) amplificata.

Advertisements

Riesce a captare ottimi segnali radio fornendo trasmissioni degli stessi abbastanza pulite. Infatti è la soluzione più diffusa ‘di serie’, sono numerosissimi i modelli di auto nuove che presentano questo tipo di antenna sul tetto, generalmente installata o immediatamente sopra il parabrezza o sul lato opposto del tetto.

Tra gli altri modelli di antenne auto meno diffusi sono quella motorizzata, di lunghezza generalmente elevata, può essere comandata elettricamente tramite un pulsante.

L’antenna lunga (di circa 60 centimetri) andava molto in voga negli anni ’90, non essendo molte volte amplificata la lunghezza permetteva una più proficua ricezione.

Molto efficaci le antenne amplificate da interno, riescono a captare segnali radio abbastanza lontani e con una qualità elevata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tecnologia: app e sensori per non dimenticare il bambino in auto

Come sostituire la fodera dei sedili dell’auto

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media