Audi TT S: alla scoperta della meno estrema della gamma

Audi TT s, prestazioni sorprendenti e piacere di guida unico. Massima sicurezza grazie alla celebre trazione integrale "Quattro".

Audi ha da oltre vent’anni sul mercato un modello come la TT. Il concetto di Roadster o Coupé elegante e tecnologico alla portata di molti. Quest’auto si è evoluta con versioni sportive come la Audi TTS o la più estrema RS.

In questo articolo andremo a scoprire quali sono le prestazioni che saprà fornire la S, meno potente rispetto alla blasonata RS ma comunque in grado di regalare delle belle soddisfazioni quando si è al volante.

Audi TT s : Scheda Tecnica

La scheda tecnica porta con sé valori davvero interessanti per chi ama le prestazioni. Iniziamo parlando del motore con cui è equipaggiata la TT s, ovvero un 2.0 TFSI quattro cilindri in linea capace di erogare una potenza di 306 cavalli e 400 Nm di coppia massima.

Numero di rilievo in particolare considerando l’evoluzione del modello nel corso della sua storia. Oltre 300 cavalli sono difficili da gestire e qui viene in aiuto la trazione che è di tipo integrale Quattro che permette di scaricare in piena sicurezza tutta la potenza di cui l’auto dispone.

L’accelerazione da 0 a 100 avviene in soli 4,5 secondi, un valore basso per la categoria che si riesce ad ottenere grazie alla combinazione del motore Turbo che ha molta coppia in basso e alla trazione integrale di cui si è parlato sopra.

Advertisements

Per la velocità massima invece la lancetta si ferma a 250 km/h (autolimitati).

Estetica di tipo sportivo

Il frontale è quello classico della nuova generazione di TT ma con dettagli di tipo sportivo, tipicamente Audi come uno splitter in colorazione nera ed una presa d’aria più pronunciata.

Il vero lato “racing” è al posteriore grazie ai quattro terminali di scarico, che permettono di godere del sound pieno del motore, ed allo spoiler posteriore retrattile (si alza appena si superano i 120 km/h ma può essere azionato anche manualmente) che richiama le Porsche.

Anche le minigonne sono di un colore differente rispetto alla carrozzeria e a contornare tutto questo ci pensano i cerchi disponibili in diversi design e colorazioni.

Audi TT s: prezzo

La TTS si può tranquillamente porre nel listino a metà tra le versioni normali e la più sportiva RS. I prezzi variano in base alla configurazione ed al tipo di carrozzeria scelto, se Coupé o Roadster.

Il modello base ha un prezzo di partenza di 60.800€ che salgono a 64.600€ qualora si scegliesse l’allestimento Sport Attitude.

I prezzi sono importanti, per quelle cifre se si ricerca la vera sportività ci sono delle concorrenti più adatte allo scopo. Se invece la sportività va di pari passo con l’essere alla moda, quest’auto potrebbe essere quella giusta.

Come sempre consigliamo di sfruttare le prestazioni dell’auto in un contesto adatto, anzi sicuramente una volta in pista quest’auto saprà sorprendere tra i cordoli quindi potrebbe essere interessante riuscire a portarla tra le curve per apprezzarne a pieno la dinamicità.

Vi interessa Audi? Qui potete trovare altre auto della casa tedesca:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Audi SQ8: il suv coupé sportivo più potente in circolazione

Abarth 695: la versione più potente e prestigiosa dello Scorpione

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media