Buone alternative alla Renault Clio: ecco cosa scegliere

La quinta generazione non è mai stata così versatile, ma per fortuna esistono delle alternative!

Siete alla ricerca di alternative alla Renault Clio? È risaputo che non sempre i soldi vengono spesi bene. Anche se non riesce più a salire sul podio delle vendite di auto nuove, la Clio rimane a nostro avviso la migliore city car del momento.

Confortevole, sicura e con un’ampia gamma di motori diesel, benzina, ibridi e GPL, l’ultima generazione della city car Renault ha fatto un enorme passo avanti in termini di estetica e finiture.

Ma queste numerose qualità non vi obbligano a sceglierla e, per altri motivi, potete anche ignorarla volontariamente. Soprattutto perché esistono alternative alla Losange per chi cerca un’auto piccola.

Buone alternative alla Renault Clio: ecco cosa scegliere

La Toyota Yaris: efficiente nei consumi

Questa quarta generazione di Toyota Yaris è migliorata in termini di spazio interno e di piacere di guida. Tuttavia, ha ancora qualche difetto: i sedili posteriori stretti, le sospensioni frenetiche e l’insonorizzazione media non la rendono una buona scelta per i lunghi viaggi. Inoltre, la trasmissione CVT fa muggire il motore in caso di forte accelerazione. Ma, dopotutto, questo tipo di auto viene scelto principalmente per la città.

E in questo campo l’auto giapponese eccelle.

Piccola, vivace, il suo motore ibrido da 116 CV batte i record di risparmio di carburante, con soli 3,6 l/100 km da noi misurati! È meglio di qualsiasi altra cosa sul mercato. E il suo volto è inconfondibile.

La Citroën C3: più confortevole

La Citroën C3 offre una serie di scelte forti. Il primo è quello di offrire un’ampia gamma di opzioni di personalizzazione, per non avere l’auto della persona media.

La Citroën offre tre colori per il tetto, almeno due tipi di ruote e, all’interno, diverse atmosfere per ravvivare l’abitacolo. Fedele allo spirito del marchio, la C3 si distingue per le impostazioni del telaio, che hanno scelto di essere morbide. Come i suoi sedili, anche se un po’ più di sostegno non avrebbe guastato.

buone alternative alla Renault Clio

La Skoda Fabia: più vivibile

Poiché la Skoda Fabia è basata sulla stessa piattaforma delle cugine Volkswagen Polo e Seat Ibiza, merita la nostra attenzione. Innanzitutto, perché offre, con i suoi 4,11 m, uno degli abitacoli più spaziosi del suo genere: nella parte posteriore, rispetto a una Clio, beneficia di 4 cm in più di spazio per le gambe e 13 cm in più per le spalle! Anche il bagagliaio (280 dm3 misurati) è più grande.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com