Carlos Reutemann, vita e carriera dell’ex pilota F1

È scomparso Carlos Reutemann, noto pilota di F1, scopriamo insieme qualcosa di più sulla sua vita privata e sulla sua carriera.

Il mondo della Formula 1 in questi giorni è in lutto per la scomparsa di Carlos Reutemann. Ex pilota, originario di Santa Fe (Argentina), classe 1942, ebbe il suo primo approccio con il mondo delle corse nel 1972 nella sua terra, l’Argentina.

Da allora vinse ben 12 volte, raggiunse 45 podi e si classificò secondo nei mondiali piloti.

Vediamo più da vicino chi era Carlos Reutemann e perché la sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile.

Biografia di Carlos Reutemann

Nato a Santa Fe il 12 aprile 1942, sin da giovane Carlos Reutemann aveva dato prova di essere un ottimo pilota. Soprannominato dagli amici “Lole” per la sua passione per i maialini (“llos lechones”), Reutemann ha sempre mantenuto un masso riserbo sia per quanto riguardava la sua vita privata, sia per le sue origini.

Quello che a oggi sappiamo è che la mamma dell’ex pilota era italiana e che molto probabilmente ascoltando i racconti suoi e quelli dei parenti ha cominciato a nutrire una forte passione per il mondo della Formula Uno.

L’annuncio della sua scomparsa è arrivato dalla figlia Cora, attraverso un comunicato sulla sue pagine social: “Papà se ne è andato in pace e con dignità dopo aver combattuto come un campione con un cuore nobile e forte che lo ha accompagnato fino alla fine […]”

È morto Carlos Reutemann, ex pilota di F1

L’ex pilota, infatti, negli ultimi anni stava combattendo contro una grave patologia intestinale, sopraggiunta a causa di un cancro al fegato diagnosticatogli nel 2017.

Carriera di Carlos Reutemann

Era appena trentenne quando Carlos Reutemann conobbe per la prima volta Enzo Ferrari. Fu in quella circostanza che affiancò Tim Schenken in alcune gare endurance con la 312 P. Quando nel 1976 Niki Lauda venne coinvolto in quel terribile incidente, la Scuderia chiamò Reutemann per sostituire l’austriaco.

Nel 1977 gareggiò in Brasile e fece vincere alla Ferrari il quinto titolo di Costruttori: anche in quella circostanza dimostrò di essere un pilota di qualità, diventando così prima guida. L’anno successivo “Lole” vinse quattro Gran Premi, poi però nel 1979 decise di divorziare dalla Ferrari per la Lotus.

In tutto Reutemann disputò 34 gare in Ferrari, di cui cinque vinte, facendolo diventare il pilota argentino più vincente della storia.

Tra gli anni ’90 e 2000 l’ex pilota fece ritorno a Maranello, percorrendo addirittura una ventina di giri a Fiorano.

Vita politica di Carlos Reutemann

Negli ultimi anni Carlos Reutemann era diventato un produttore agricolo e al tempo stesso aveva cominciato a dedicarsi alla politica. Aderì infatti al Partito Giustizialista e divenne senatore nazionale durante il governo 2015-2019. La sua intraprendenza e preparazione colpì particolarmente Eduardo Duhalde, presidente del partito giustizialista, tanto da offrirgli nel 2003 la candidatura a Capo dello Stato, proposta che l’ex pilota rifiutò, senza mai rivelare il perché.

Scritto da Antonella Ferrari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Incentivi auto 2021: come funzionano e come ottenerli

Blocco diesel euro 6: tutte le limitazioni

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media