Citroën: novità per la C5 Aircross ibrida plug-in

La C5 Aircross si arricchisce di una seconda versione ibrida plug-in da 180 CV. La prima, con 225 CV, ha visto aumentare l'autonomia elettrica.

Rinnovata qualche mese fa, la C5 Aircross completa la sua scelta di motori con una seconda offerta ibrida ricaricabile. Tuttavia, il SUV familiare dei galloni non ha ancora diritto a una versione a trazione integrale da 300 CV. Al contrario, sta scendendo di gamma in termini di plug-in, con una versione da 180 CV.

Questo riempie il vuoto tra il motore a benzina o diesel da 130 CV e l’ibrido plug-in da 225 CV.

Citroën: novità per la C5 Aircross ibrida plug-in

Il motore a benzina 1.6 PureTech sviluppa 150 CV. È abbinato a un blocco elettrico da 81 kW, collegato al cambio automatico a 8 rapporti. In questa variante, la batteria ha una capacità lorda di 12,4 kWh e una capacità netta di 11,3 kWh.

Citroën dichiara un’autonomia elettrica di 58 km nel ciclo combinato WLTP. Per fare il pieno di elettricità con un caricabatterie da 7,4 kW occorrono 1 ora e 45 minuti.

La versione ibrida plug-in da 225 CV beneficia di un aggiornamento. Ha una nuova batteria con una capacità lorda di 14,2 kWh, rispetto a 13,2 kWh. La capacità utile è di 12,9 kWh (la batteria mantiene lo stesso numero di celle, 96, con celle che passano da 38 Ah a 41 Ah).

Di conseguenza, l’autonomia elettrica combinata WLTP passa da 55 a 63 km.

In termini di prezzo, la versione da 180 CV parte da 43.650 euro, ovvero 1.900 euro in meno rispetto alla versione da 225 CV. Per Citroën, questa nuova variante di prezzo più bassa è un buon modo per nascondere un aumento di prezzo della gamma C5 Aircross!

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com