Come controllare l’olio motore della macchina: tutti i passaggi

Controllare regolarmente l'olio è di vitale importanza e vi permetterà di godere a lungo di un'auto in ottime condizioni.

Sapere come controllare l’olio motore della macchina è estremamente importante. In caso di carenza di olio, infatti, il motore potrebbe subire uno stress non indifferente e la vettura potrebbe essere sottoposta a danni a volte irreparabili

Assicuratevi di controllare il livello dell’olio con costanza, dato che alcune auto ne consumano più del solito.

Alcune auto moderne vi avviseranno con un apposito segnale, ma imparare questo procedimento manualmente può rivelarsi importante e utile in qualsiasi situazione.

Come controllare l’olio motore: una semplice guida

Per controllare il livello dell’olio avrete bisogno di un panno o di un fazzoletto. L’auto dovrà essere spenta e parcheggiata su una superficie piana. Per evitare di sporcarvi potreste indossare dei guanti monouso. Fatto ciò, aspettate una decina di minuti prima di procedere.

  1. Sollevate il cofano e cercate l’asta legata all’olio motore (dovrebbe essere di colore giallo). 
  2. Estraetela e con un panno o un fazzoletto asciugate l’estremità sporca.

    Inseritela nuovamente, poi estraetela e mettetela orizzontalmente.

  3. Fate attenzione: ogni estremità ha degli indicatori che vi permetteranno di capire il livello dell’olio. Generalmente si tratta di due linee, una a sinistra e una a destra (sempre tenendo l’estremità in orizzontale).
  4. Per avere un buon livello dell’olio motore significa che l’olio dovrebbe essere pari o vicino alla linea superiore (destra). L’importante è che non sia al di sotto della linea inferiore (sinistra). In quel caso dovrete rabboccare l’olio quanto prima.
come controllare olio motore  della macchina

Prima di rabboccare l’olio, assicuratevi che sia perfettamente compatibile con il motore della vostra auto. Sul libretto legato alla manutenzione della vostra vettura dovrebbe essere riportato il tipo di olio compatibile.

Ricordate di aggiungere piccole quantità alla volta, in modo da non esagerare e non superare il livello consigliato.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com