Come riconoscere pneumatici invernali

Tra poco sarà il momento di sostituire i pneumatici. L’autunno infatti sta entrando nel vivo, iniziano le piogge, le nebbie, l’asfalto si fa umido e in inverno arriveranno anche la neve e il ghiaccio. In base al codice della strada i pneumatici invernali sono obbligatori su tutti i tipi di strade e non solo in montagna, dove al limite sono obbligatorie le catene.

Ad ogni modo utilizzare i pneumatici lisci su strade bagnate può essere rischioso. Esistono al limite i cosiddetti pneumatici ‘quattro stagioni’, che vanno bene sia in primavera che in autunno/inverno.

Come riconoscere pneumatici invernali

Ovviamente i pneumatici primaverili, una volta sostituiti, non si buttano via, ma si tengono da parte, per rimetterli ad aprile. Ma quali sono le caratteristiche dei pneumatici invernali? Le caratteristiche principali sono fondamentalmente due: la mescola del battistrada, che si mantiene elastica anche quando la temperatura scende e il disegno ricco di lamelle del battistrada.

Questo per garantire maggiore stabilità, soprattutto in curva e in frenata, con asfalto umido, con la neve e con le basse temperature.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Data uscita Maserati Levante 2016, listino prezzi e caratteristiche

Rinnovo patente di guida per cardiopatici

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.