Perché il filo della frizione si rompe? Le possibili cause

Perché il filo della frizione si rompe e come individuare i primi segnali? Ecco tutto ciò che dovreste assolutamente sapere.

Perché il filo della frizione si rompe e come individuare i primi segnali? Nei veicoli con cambio manuale, il cavo della frizione collega la frizione e la trasmissione al pedale della frizione. Quando si preme il pedale della frizione, il cavo della frizione tira quest’ultima e la disinnesta dal sistema di trasmissione.

Ciò consente al conducente di cambiare marcia senza problemi. Il cavo della frizione è un cavo in acciaio intrecciato progettato per durare a lungo. Tuttavia, può essere soggetto a spezzarsi e a rompersi. Quando si rompe, non c’è più connessione tra il pedale della frizione e il sistema di trasmissione.

Di conseguenza, l’auto non è in grado di innestarsi o di cambiare marcia, rendendola inguidabile fino a quando il problema non viene risolto.

Perché il filo della frizione si rompe?

  • Piastra di pressione della frizione difettosa – La piastra di pressione della frizione esercita una pressione sulla frizione, mantenendola contro il volano. A volte, un piatto di pressione difettoso o danneggiato può esercitare un’elevata pressione sul cavo della frizione, provocandone lo strappo e la rottura.
  • Movimento limitato – Quando viene installata una nuova frizione, questa deve consentire un livello sufficiente di movimento (o gioco). Se la corsa libera è limitata, il cavo della frizione viene regolarmente sottoposto a livelli di pressione elevati. Questo può portare a una rottura prematura.
  • Usura nel tempo – Poiché il cavo della frizione viene regolarmente sottoposto a pressione, potrebbe rompersi a causa dell’usura. La cura della frizione manterrà il cavo in buone condizioni, consentendogli di durare più a lungo.
  • Ruggine o corrosione – se il veicolo è stato parcheggiato in un prato lungo o in condizioni di umidità in cui la frizione non è stata utilizzata per un lungo periodo di tempo, il cavo della frizione può gripparsi e la ruggine può indebolire il cavo della frizione, accelerandone la rottura.

Sintomi comuni di un cavo frizione guasto

Quando il cavo della frizione della vostra auto inizia a guastarsi, noterete i seguenti sintomi. Un cavo della frizione che cede significa solitamente che è sottoposto a una pressione eccessiva e che alla fine si spezzerà.

  • Difficoltà a cambiare le marce – Quando il cavo della frizione si allunga troppo, può diventare molto difficile cambiare le marce nel cambio. Si può anche avere difficoltà a inserire la prima marcia o la retromarcia.
  • Pedale della frizione duro – Il pedale della frizione può risultare inceppato, bloccato o difficile da muovere. Questo renderà difficile il cambio di marcia. Se si continua ad esercitare pressione sul pedale della frizione, il cavo della frizione potrebbe spezzarsi completamente.

LEGGI ANCHE:

Scritto da alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com