Come rinnovare la Patente B

Il rinnovo della Patente è obbligatoria per tutti i conducenti di motocicli o autovetture.

La Patente B, viene rinnovata ogni 10 anni fino al cinquantesimo anno di età. Tra i 50 e i 70 anni il rinnovo avviene ogni 5 anni, mentre, oltre i 70 ogni 3 anni.

Le pratiche per il rinnovo patente, art. 126 codice della strada, prevedono che il guidatore si sottoponga a visita medica presso la ASL di appartenenza o presso lo studio di un medico autorizzato. Effettuata la visita, il medico deve trasmettere, per via telematica, la conferma del rinnovo mediante “Il portale dell’Automobilista”, e, se ci sono, dovrà annotare, eventuali prescrizioni mediche oltre gli estremi del pagamento e foto e firma dell’automobilista.

Successivamente all’inserimento dei dati, il sistema rilascerà la ricevuta attestante l’avvenuta trasmissione e convalida dei dati che potrà essere utilizzata dal conducente fino all’arrivo della nuova patente, ma non oltre i 60 giorni e mostrata, al posto della patente stessa, alle autorità competenti ogni qualvolta ne venga fatta richiesta.

Al rinnovo il conducente deve avere con sé il codice fiscale, un documento di identità valido e la patente di guida scaduta.

La nuova patente verrà spedita dal Ministero, entro 7 giorni dall’inserimento della domanda di rinnovo, presso l’indirizzo di residenza del conducente o presso l’agenzia dove si è deciso di portare avanti la pratica di rinnovo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Classifica auto 2 volumi più potenti

Come profumare abitacolo auto

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media