Dacia Duster Mat Edition: caratteristiche, prezzo e uscita

La Dacia Duster Mat Edition è disponibile con motore a benzina da 150 CV e cambio automatico, ma a un prezzo mai visto prima per il SUV rumeno.

La nuova Dacia Duster Mat Edition è molto interessante. Una Dacia opaca, che strana idea! Soprattutto perché questo colore grigio ricorda alcune tonalità specifiche che si possono trovare sui modelli top di gamma in Spagna e in Germania.

Dacia Duster Mat Edition: caratteristiche, prezzo e uscita

La Duster Mat Edition, che chiuderà il capitolo della seconda generazione della più famosa tourer rumena, sarà assegnata esclusivamente sul web. Nella terra di Dracula, sta mettendo in ombra la Lada Niva nella sua versione 4×4. Ma al di là dell’aspetto più o meno “divertente” dell’acquisto, segnaliamo che il prezzo è elevato e soprattutto inaudito per la Duster.

Saranno prodotti appena 400 esemplari per questo modello “da collezione” venduto in Francia, Romania e Germania.

Non sarà quindi disponibile in Italia. Un dessert piuttosto elevato per la Duster, che tuttavia non avrà diritto alla trazione integrale. Nonostante ciò, la Duster è costosa: 26.400 euro, con il cambio EDC e il motore a benzina da 150 CV.

Dacia Duster Mat Edition caratteristiche

Ma cosa si ottiene a questo prezzo rispetto alla Duster Journey+, su cui si basa la Mat Edition? Una verniciatura grigio cometa, calotte degli specchietti e cerchi di un colore specifico, un’antenna a squalo e… tutto qui. Tuttavia, il 1.3 TCE 150 è specifico per la Mat Edition, in quanto non è presente nell’allestimento Journey+. L’unica versione ad avere questa combinazione meccanica è la Extreme: la Mat Edition richiede 1500 € in più.

Ma i clienti saranno disposti a pagare 26.400 euro per una Duster che non deve essere guidata su strada, altrimenti si graffierà la preziosa vernice non riflettente? È difficile da dire. Ma la mania per la Dacia potrebbe non fermarsi a una verniciatura più fragile e a un “piccolo” biglietto in più.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com