Dacia Jogger: caratteristiche, design, motori e prestazioni

Questa Jogger gioca la carta dell'"avventura" con un look robusto e massimizza la praticità con sette posti.

Presentata al Salone di Monaco di Baviera 2021, la Jogger è il nuovo modello Dacia 100% familiare. Sono scomparse la Logan MCV e la Lodgy. Il loro sostituto gioca la carta dell'”avventura” con un look robusto e massimizza la praticità con sette posti.

Novità: questo è il primo modello ibrido del marchio.

Dacia Jogger: caratteristiche, design, motori e prestazioni

Per questo nuovo modello, Dacia utilizza una ricetta già nota. La Jogger utilizza il frontale della Sandero con l’aspetto fisico del modello Stepway: protezioni in plastica grezza, cofano ammaccato, zoccoli color alluminio…

Questi allestimenti conferiscono alla monovolume un aspetto avventuroso, con una linea generale piuttosto sobria con ali marcate. La parte posteriore è caratterizzata da nuovi gruppi ottici verticali, in uno stile che richiama i modelli di autovetture Volvo.

Gli interni non fanno miracoli e seguono logicamente il layout della Sandero. Il layout è ben studiato, con comandi accessibili e un touchscreen da 8 pollici compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Con l’applicazione Dacia Media Control, lo smartphone si presenta come un touch screen sul modello base. Sui modelli premium, la navigazione è integrata, così come il Wi-Fi.

Le finiture rimangono essenziali con plastiche dure, ma non è questa la nicchia in cui il Jogger dovrebbe competere.

L’abitacolo è generoso, grazie soprattutto al passo di 2,90 metri. L’accesso alla parte posteriore è facile grazie a porte più alte di 4 cm rispetto a quelle anteriori. L’ampio portellone posteriore rivela un bagagliaio gigantesco: 708 dm3! Il grande punto di forza del Jogger è la sua terza fila, che lo rende un 7 posti. In questa configurazione, il volume di avvio scende a 160 dm3.

Dacia Jogger caratteristiche

Motori

Sotto il cofano, il Jogger utilizza il motore a tre cilindri 1.0 TCe ECO-G da 100 CV, compatibile con il GPL. È supportato da un motore a benzina a iniezione diretta con 110 CV e 200 Nm di coppia. Tuttavia, non è previsto il diesel per la monovolume. Grazie ai due serbatoi da 90 litri, il Jogger promette un’autonomia di quasi 1000 km.

Una versione ibrida sarà disponibile nel 2023. La miscela utilizzata è già nota in quanto impiegata nella Clio E-Tech e nell’Arkana E-Tech. Si tratta di un motore turbo-benzina a 4 cilindri da 91 CV abbinato a un motore elettrico da 49 CV e a una batteria da 1,2 kWh. La batteria si ricarica durante la frenata e la decelerazione e dovrebbe consentire una distanza di 3 o 4 km senza utilizzare il motore.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
05/01/2023 18:24

Auto intelligente per gli stipendi Italiani

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com