Le dieci migliori hot hatchback del 2021

Prestazioni e design nelle migliori hot hatch dell'anno.

Quando si tratta dell’equilibrio tra prestazioni, costi e usabilità quotidiana, nessun altro tipo di auto ad alte prestazioni lo fa meglio delle hot hatchback non troppo umili.

Ecco la nostra classifica con le migliori auto in commercio.

Toyota GR Yaris

La nuova Toyota GR Yaris potrebbe non offrire proprio lo spazio e l’usabilità del resto delle auto in questa lista, ma è ottima sotto ogni punto di vista. Quest’auto ha avuto uno sviluppo affascinante, essendo stata dapprima intesa come un’auto omologata per il rally, ma cadendo poi vittima di un cambiamento delle regole del WRC. Il fatto che sia entrata comunque in produzione la dice lunga sull’impegno del boss di Toyota, Akio Toyoda, a cambiare la percezione del marchio di cui è responsabile, portando quindi nuove emozionanti auto da pilota.

La Yaris GR è solo una di queste auto. Ha un motore turbo a tre cilindri da 1,6 litri che produce 257 CV, e un sistema di trazione a quattro ruote motrici con torque-vectoring meccanico opzionale, se lo si desidera. Ciò rende l’auto capace di 0-62 miglia in soli 5,5 secondi. Ha anche un telaio e una sospensione sviluppati con l’input del team WRC di Toyota Gazoo Racing che è perfettamente sintonizzato per la guida veloce su strada B in qualsiasi tempo.

Con un controllo comunicativo, un equilibrio sicuro in curva e un’inquietante compostezza dinamica che ti spinge a maggiori velocità e divertimento, la GR Yaris è un’auto molto rara e speciale.

Honda Civic Type R

La Honda Civic Type R è uno sforzo seriamente coinvolgente della Honda. Vi dà la presa quando ne avete bisogno, la maneggevolezza quando la cercate, un sacco di feedback di controllo, così come uno spettacolare motore turbo e anche una praticità eccezionale.

Questa combinazione produce un appeal sensazionale che invita a sfruttare tutto ciò che quest’auto ha da offrire il più spesso possibile. Honda ha rivisto l’auto per il 2020, aggiungendo una Limited Edition molto speciale dotata di sospensioni riviste e pneumatici Michelin Cup.

Un’auto dall’aspetto meno aggressivo e orientata alla pista, con una maggiore attenzione alla qualità dell’abitacolo piuttosto che al dinamismo hardcore, avrebbe potuto essere una vettura più venduta, ma non sarebbe stata altrettanto convincente da guidare. Nonostante ciò, possiamo dire che è una delle migliori hot hatchback in circolazione.

Mercedes-AMG A45 S

La Mercedes-AMG A45 S è una hot hatchback a quattro ruote motrici che costa più di £50.000, e ha un 2.0 litri quattro-pot che fa 416bhp e 369lb ft. Questo non solo significa che la hot hatch più rabbiosa di Affalterbach ha il motore a quattro cilindri di serie più potente del pianeta, ma ha anche un motore con una potenza specifica superiore a quella di una Ferrari 488 Pista. È, in un certo senso, assolutamente ridicolo.

Le prestazioni in rettilineo sono senza dubbio immense, il controllo del corpo è solido come una roccia in velocità, ma c’è anche una genuina conformità nel telaio. L’aderenza, nel frattempo, è eccezionale, mentre la precisione, la ponderazione e il feedback strutturale dello sterzo assistito elettricamente sono i migliori della classe. Come un hot hatchback multi-talento, la A45 S è senza dubbio un trionfo. Tuttavia, con un prezzo che va oltre le 50.000 sterline, è difficile posizionarla al primo posto in classifica.

Nonostante ciò, è davvero meravigliosa.

Ford Focus ST

L’attuale Focus ST non riesce a eguagliare un certo status, ma non perché non sia un’auto per piloti davvero incisiva e coinvolgente, o perché manchi di potenza, ritmo o specifiche meccaniche. Anche se le ST sono tipicamente delle hot hatchback leggermente subordinate, Ford non si è trattenuta con questa. È la prima Focus ST con ammortizzatori adattivi e la prima con un differenziale a slittamento limitato controllato elettronicamente per il suo asse anteriore guidato. Quest’ultimo è qualcosa di raro su auto di questa fascia di prezzo, e che certamente contribuisce al suo fascino di gestione.

La Focus ST ha una maneggevolezza diretta e agile, un controllo del corpo fermo e risoluto e un carattere da performance-car abbondantemente intrigante. Si tratta del tipo di hot hatch costruito per rendere piacevoli anche i chilometri di strada più banali, e ci riesce perfettamente.

BMW M135i xDrive

Potrebbe sembrare strano che un calo del 50% dei cilindri del motore, e l’abbandono della trazione posteriore, abbiano reso la la M135i xDrive una migliore hot hatchback. Per migliore chiaramente non intendiamo più potente o, al massimo, più eccitante. Il powertrain e il telaio della vecchia M140i hanno certamente avuto entrambi i loro momenti, ma la nuova M135i xDrive è un’auto dalle prestazioni più composte che è più facile da guidare, più veloce lungo un tratto scivoloso e impegnativo di strada B, e coinvolge il suo conducente altrettanto chiaramente.

Questa è la hot hatchback a quattro ruote motrici che sceglieremmo per un intrattenimento extra-sicuro, per tutte le stagioni, su qualsiasi strada, per tutto l’anno. Non è certamente un passo indietro da parte di BMW.

Renault Sport Mégane RS 280 & 300 Trophy

La quarta generazione della Mégane RS non è una hot hatch per i pretendenti. Con il telaio Cup, questa è un’arma che richiede un impegno serio e non pochi compromessi, se si vuole ottenere il meglio. Le quattro ruote sterzanti accorciano virtualmente il suo passo nelle curve più strette e rendono la guida super-incisiva, mentre i paraurti idraulici assicurano che le sospensioni possano sopportare qualsiasi punizione che siate pronti a infliggere. Nel frattempo, il motore a quattro cilindri da 1,8 litri dell’auto fornisce prestazioni abbondanti, anche se non così tanto ritmo o flessibilità agli alti regimi come una Civic Type R.

L’ergonomia non è grande, né la cabina in generale, tanto meno la qualità del cambio. Ciononostante, sulla strada giusta e nelle giuste condizioni c’è molto da apprezzare. La Megane RS conosce la moderazione così come il brivido, ed è un po’ più facile da vivere. Rientra sicuramente tra le hot hatchback da tenere in considerazione.

Hyundai i30 N

La i30 N ha un sorprendente temperamento hardcore e ottime prestazioni. C’è un sapore di vecchia scuola nel peso dei suoi comandi, nella spinta ghiaiosa della sua erogazione di potenza e nella crescente fermezza del suo smorzamento. Se non altro, Hyundai ha esagerato con il tuning hardcore di quest’auto: le sospensioni più rigide e aggressive, lo sterzo e le modalità di trasmissione la rendono un’auto difficile da decifrare.

Ciononostante, è un’auto coinvolgente, equilibrata e genuinamente attraente per il guidatore.

hot hatchback hyundai

VW Golf GTI mk.8

Le versioni precedenti della longeva Golf GTI di Volkswagen hanno avuto un posto di rilievo in questo elenco delle più grandi auto ad alte prestazioni a prezzi accessibili. Quest’auto, invece, è leggermente diversa. VW è andata alla ricerca di una maggiore risposta di maneggevolezza e di un appeal per il guidatore con l’ottava generazione della sua calda Golf. Tuttavia, ha avuto solo un discutibile successo nel trovarlo. Nel frattempo ha influenzato negativamente il temperamento dolce e facile della GTI, introducendo una fermezza indesiderata al suo giro.

Niente di tutto ciò, però, deve suggerire che questa GTI non sarebbe buona per tutti i giorni. Il motore 2.0 litri da 242 CV dell’auto rimane un po’ a corto di potenza rispetto al resto delle rivali, ma rende la spinta forte e reattiva. La maneggevolezza dell’automobile funziona meglio sulle superfici più lisce, ma gli ammortizzatori adattivi permettono una certa regolazione della corsa. Lo sterzo è di nuovo veloce, ma ancora un po’ leggero e insensibile; poco esigente nell’uso quotidiano, ma non aderente come potrebbe essere.

Mini Clubman JCW

La Mini Clubman John Cooper Works è un punto di riferimento per il suo produttore. Nessuna Mini hatchback ha offerto più di trecento cavalli prima di essa, e poche ne hanno eguagliato il ritmo, la maneggevolezza su strada l’usabilità quotidiana. Come la maggior parte delle Mini, la Clubman JCW viaggia bassa e vicina alla strada, offrendo un’attraente posizione di guida sportiva e un naturale vantaggio dinamico su molti dei suoi pari. È anche più reattiva dal punto di vista direzionale e ha una guida ferma, senza sembrare un go-kart come alcune Mini veloci.

Con abbastanza spazio per gli adulti nei sedili posteriori e un bagagliaio utilizzabile, la Clubman offre una praticità comparabile con hatchback full-size. In forma JCW range-topping, è una delle auto più convincenti e prestanti che Mini abbia costruito.

Audi RS3 Sportback

La A3 surriscaldata di Audi Sport, la RS3 Sportback, è ora di ritorno dalla sua pausa legata alle emissioni. Ha una versione aggiornata conforme alle emissioni WLTP, e ora offre agli acquirenti quattrocento cavalli per poco meno di 50.000 sterline. Quello che si ottiene con quei soldi è un motore a cinque cilindri da 2,5 litri semplicemente incredibile e un cambio a doppia frizione. È una combinazione che ha permesso alla RS3 berlina da 395 CV di raggiungere i 100 mph in soli 3,9 secondi.

Tuttavia, il sistema a quattro ruote motrici non contribuisce ancora molto al fascino della maneggevolezza. Detto questo, è assolutamente potente e la gestione è sempre sicura. Montare gli ammortizzatori adattivi opzionali è un must se si vuole una guida per l’uso quotidiano.

Rientra quindi tra le migliori hot hatchback in circolazione.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori moto naked sul mercato

Auto più vendute del mese di luglio 2021: le prime 10 in classifica

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media