Ducati Streetfighter V4 S, naked moderna, tecnologica e cattiva

Il prezzo e le caratteristiche della Streetfighter V4 S, naked di Ducati dalle linee distintive, potente, tecnologica, all'avanguardia e ispirata a Joker

La Ducati Streetfighter ci viene presentata in due modelli, il V4 e il V4 S. Entrambi sono nati come una superbike e sono cresciuti come una MotoGP, ma sono adatti anche alla guida in città. Inoltre, sono moderni, tecnologici, cattivi ed esagerati.

Infatti, sono caratterizzati da linee distintive, potenza, tecnologia, componentistica all’avanguardia ed ispirati al cattivo più pazzo di sempre: Joker. Tuttavia, in questo articolo esamineremo solo la Ducati Streetfighter V4 S. Vediamone il prezzo e le caratteristiche.

Ducati Streetfighter V4 S: prezzo e caratteristiche

La Ducati Streetfighter V4 S ha un prezzo, franco concessionario ed IVA inclusa, che si differenzia a seconda del colore scelto. Più in particolare, i colori disponibili per la gamma 2021 sono due: il “Ducati Red” e il “Dark Stealth“.

Di conseguenza, il prezzo parte da 23.390 Euro per il primo e da 23.590 Euro per il secondo.

Le caratteristiche della Ducati Streetfighter V4 S che andremo ad analizzare avranno ad oggetto: il motore, la trasmissione e il veicolo.

Per quanto riguarda il motore, questo è un Desmosedici Stradale V4 a 90 gradi con albero motore controrotante, distribuzione Desmodromica 4 valvole per cilindro e raffreddamento a liquido. Infine, ha una cilindrata di 1,103 cc, una potenza di 208 CV (154 kW) a 13.000 giri/minuto e una coppia di 123 Nm (12,5 kgm) a 9.500 giri/minuto.

La naked monta un cambio è a 6 marce, una trasmissione primaria ad ingranaggi a denti dritti ed una trasmissione secondaria a catena. Oltre a ciò, la frizione è multidisco in bagno d’olio con comando idraulico, è presente un sistema di asservimento ed antisaltellamento ed una pompa auto-spurgante.

Il telaio è “Front Frame” in lega di alluminio e il forcellone è monobraccio in alluminio.

Inoltre, il freno anteriore è a 2 dischi semiflottanti, le pinze sono monoblocco ad attacco radiale a 4 pistoncini ed è presente l’ABS Cornering e la pompa auto-spurgante, mentre il freno posteriore è a disco ed è presente una pinza a 2 pistoncini con ABS Cornering EVO.

Oltre a ciò, la sospensione anteriore è a forcella a steli rovesciati completamente regolabile, la sospensione posteriore è ad ammortizzatore completamente regolabile ed in entrambe il freno idraulico è gestito elettronicamente.

Inoltre, la ruota anteriore è da 3.50″ x 17″, la ruota posteriore è da 6.00″ x 17″ ed entrambe sono forgiate in lega di alluminio a 3 razze. Infine, il pneumatico anteriore è da 120/70 ZR17 e il pneumatico posteriore è da 200/60 ZR17.

Dimensioni e pesi della naked

La naked è caratterizzata dalle seguenti dimensioni: l’altezza sella è di 845 mm e l’interasse è di 1.488 mm. Inoltre, il peso a secco è di 178 kg e il peso in ordine di marcia è di 199 kg.

La due ruote è conforme alla normativa anti-inquinamento Euro 5 e le emissioni di CO2 si attestano su 178 g/km. Infine, la capacità serbatoio carburante è di 16 litri ed i consumi si attestano su di 7,6 l/100 km.

La naked è caratterizzata dalla seguente strumentazione: cruscotto digitale di ultima generazione con display TFT a colori da 5″.

Inoltre, sono presenti i seguenti equipaggiamenti di sicurezza: Riding Modes; Power Modes; Cornering ABS EVO; Ducati Traction Control (DTC) EVO 2; Ducati Wheelie Control (DWC) EVO; Ducati Slide Control (DSC); Engine Brake Control (EBC) EVO; auto-apprendimento del rapporto finale.

Oltre a ciò, sono presenti questi equipaggiamenti di serie: Ducati Power Launch (DPL); Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO 2; proiettore full LED con Daytime Running Light (DRL); Ducati Electronic Suspension (DES) EVO con sospensioni e ammortizzatore di sterzo Öhlins; selezione rapida dei controlli; spegnimento automatico indicatori di direzione; sella e pedane passeggero; cerchi forgiati in alluminio Marchesini.

Infine, la due ruote può essere equipaggiata con le seguenti predisposizioni: Ducati Data Analyzer+ (DDA+) con modulo GPS; antifurto; manopole riscaldate; Ducati Multimedia System (DMS).

Scritto da Gabriele Sigmund
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ferrari 599 GTB 60F1 Alonso Edition: quali sono le sue caratteristiche?

KTM SX 250 F: tutto sulla quattro tempi

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media