Faraday Future ha registrato pochi ordini per la sua FF91

Presentata nel 2017, la Faraday Future FF91 è ancora poco apprezzata: solo 401 clienti hanno preordinato il crossover in cinque anni.

Le cattive notizie continuano ad accumularsi per Faraday Future e, soprattutto, per la sua FF91. Dopo aver sfiorato il fallimento e aver registrato perdite per 149 milioni di dollari nel primo trimestre del 2022, la start-up americana è stata nuovamente sotto i riflettori a febbraio per aver gonfiato il numero di preordini del suo crossover FF91 al fine di incrementare la sua IPO.

Faraday Future ha registrato pochi ordini per la sua FF91

È stato stimato che i 14.000 clienti che hanno pagato 1.500 dollari per una versione Futurist o 5.000 dollari per una Futurist Alliance Edition, anticipi completamente rimborsabili, erano in realtà dieci volte meno. Ma la realtà è molto peggiore, con solo 401 clienti che hanno effettivamente messo soldi in tasca.

Si tratta ovviamente di una cifra estremamente bassa per un modello presentato cinque anni fa al CES di Las Vegas.

Un modello di pre-produzione è stato brevemente visto in prova all’inizio di quest’anno, ma da allora non è stata presentata alcuna versione di produzione definitiva, nonostante il fatto che la vendita dell’auto sia ancora prevista per il terzo trimestre di quest’anno. Vedremo mai la FF91 su strada? Nulla è meno certo. Il mondo ha bisogno di un’altra auto elettrica da oltre 1.000 CV?

Le caratteristiche

La Faraday FF91 è alimentata da un powertrain 100% elettrico in grado di fornire fino a 1050 cavalli.

La sua architettura è basata sulla piattaforma VPA (Variable Platform Architecture) presentata dal produttore all’inizio del 2016 sul concept FFZero1.

In termini di prestazioni, Faraday Future ha annunciato un tempo da 0 a 96,5 km/h di 2,39 secondi. In associazione con il gruppo coreano LG Chem, Faraday Future offre una batteria da 130 kWh sulla FF 91, che è sufficiente per coprire fino a 700 chilometri con una sola carica secondo il ciclo NEDC e 600 km nel ciclo EPA.

Per il momento, il produttore non indica se verranno offerte diverse varianti di batteria, come fa Tesla sulla sua gamma.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media