Ford Transit: il veicolo commerciale diventa elettrico

Il Ford E-Transit Custom si adatta all'era attuale con una batteria e un motore che può raggiungere i 217 CV.

Il Ford Transit elettrico? Una mezza sorpresa, dato che Ford aveva già più o meno dettagliato i suoi piani per i veicoli elettrici. All’inizio dell’anno, il costruttore aveva già svelato le prime immagini del veicolo. Siamo ovviamente in attesa della Puma, ma è un’altra stella del catalogo dell’ovale blu che oggi dimentica il motore a combustione.

La Ford E-Transit Custom fa seguito alla E-Transit, più mirata. Il più compatto degli LCV Ford ha poco in comune con il fratello maggiore, poiché la batteria è diversa.

L’E-Transit Custom utilizza le stesse celle della batteria del pick-up F150 Lightning. Anche in termini di design si tratta di una grande rivoluzione. La versione diesel, molto più saggia, viene commercializzata parallelamente a questa versione elettrica molto decisa, con uno stile più radicale e dinamico.

Non è necessariamente il criterio numero uno del segmento, ma i clienti, soprattutto gli artigiani e i lavoratori indipendenti, potrebbero essere sensibili a questo piccolo “plus” visivo!

Ford Transit elettrico: una batteria, due motori

La batteria da 74 kWh (11 kW di carica in corrente alternata, 125 kW di carica massima in corrente continua) offre fino a 380 km di autonomia nella sua variante più favorevole. Sotto il pavimento (o meglio, “nel” pavimento) c’è un motore elettrico da 135 e 217 CV.

In entrambi i casi, offre una coppia di 415 Nm, più che sufficiente per spostare la tonnellata di carico utile e anche i 2000 kg di capacità di traino. Secondo Ford, si tratta di un’offerta unica tra i furgoni compatti elettrici. E per fare le cose per bene, Ford ha pensato di integrare una pompa di calore di serie.

Ford Transit elettrico interni

Un volante che si trasforma in una scrivania

Una delle grandi novità di questo E-Transit Custom è il divertente volante inclinabile. Innanzitutto per la guida, ma anche per supportare un tablet o un piccolo computer portatile. Davvero ben pensato! Ma c’è di più: il volante può essere ribaltato per creare un mini ufficio, che Ford chiama “Mobile Office”. Tuttavia, sembra che si tratti di un’opzione sotto forma di pacchetto, che comprende l’illuminazione a LED adattiva, uno spazio di archiviazione aggiuntivo e un’illuminazione speciale del soffitto.

I professionisti che desiderano lavorare sul proprio PC in tutta tranquillità nel proprio veicolo saranno soddisfatti, soprattutto perché E-Transit Custom dispone di una presa da 230V/10A. E per chi si accontenta dello schermo a bordo, può contare su un pannello da 13 pollici con modem 5G. Cabina singola o doppia, modulare con spazio di carico a “L”, versione corta o lunga con tetto alto o basso… le configurazioni possibili saranno numerose per questo E-Transit Custom che sarà utilizzato come base per il prossimo Volkswagen Transporter elettrico, nell’ambito dell’accordo tra le due aziende per i veicoli commerciali e alcuni veicoli privati. Tuttavia, dovrete avere pazienza: la produzione turca non inizierà prima dell’autunno 2023.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media