George Russell: chi è il pilota Inglese classe 1998 di Williams

George Russell è fra i piloti inglesi più giovani nel campionato di Formula 1.

George Russell è un pilota di Formula 1 nato nel 1998, la stessa classe che accomuna campioni come Lance Stroll. Si tratta infatti della nuova leva del Circus, dal 1993 al 1998 indicativamente, dei neo campioni che si sono adattati alle nuove monoposto super tecnologiche.

Russell nasce in Inghilterra da una famiglia benestante che fin da subito finanzia la passione e il talento del ragazzo. Durante gli studi, per garantirgli di effettuare il percorso agonistico, hanno pagato una scuola privata diurna che aveva orari e programmi adatti ad uno sportivo di alto livello.

Fra i suoi traguardi più grandi c’è sicuramente quello della vittoria della Formula 3 nel 2018 e delle GP3 nel 2017. Questi successi sono stati artefici del passaggio in Formula 1.

Inizialmente sotto l’ala di Mercedes, che non gli ha mai però offerto un sedile, e poi ufficialmente per il team Williams Racing. Il 2021 potrebbe essere l’anno della svolta anche per George Russell. Il cambio di regolamento della F1 infatti, intento a livellare le differenze di budget fra i team, porterà alla luce il reale talento dei piloti ancora inespressi.

George Russell: chi è

Anche George Russell ha iniziato la sua carriera accompagnato dalle monoposto Renault.

A 16 anni infatti, nel 2014, partecipa a 2 serie Renault ottenendo 2 podi e una vittoria. La restante carriera è molto breve nelle classe minori, anche grazie ai risultati, così da portarlo in breve tempo nello storico Team F1 di Williams.

2014: esordio in Renault. Ben due serie Renault a cui partecipa: Alps ed Eurocup, in quest’ultima vince addirittura una gara su due disputate. Nello stesso anno vince il campionato BRDC di Formula 4.

2015: prematuro in maestri Formula 3. Passa dall’Europeo Formula 3 FIA a maestri di Formula 3 nello stesso anno, risultato straordinario, la Formula 1 inizia a notare Russell.

2016 -2018: da Force India a Mercedes. In questi anni si registrano le maggiori vittorie nel campionato F3 e Formula 2 mondiale. Prima lo nota Force India (ora Racing Point) e gli permette un Test Drive, poi Mercedes che lo prenota, lasciando poi cadere la richiesta l’anno dopo.

Gli anni in Formula 1

Dal 2019 George Russell è ufficialmente un pilota Williams Racing Team. Non ci sono stati, per ora, podi o vittorie per il giovane, ma probabilmente a causa di una poca competitività della monoposto Williams. Sicuramente George ha imparato molto in questa stagione e nella 2020, dove si è fatto notare in più gare, nonostante non abbia conquistato risultati utili. Il migliore è quello in Toscana, dove si posiziona undicesimo. Sempre in questa stagione, sostituirà per un periodo Lewis Hamilton positivo al Covid-19. E’ qui che conquista i suoi primi punti in carriera: conclude la stagione da diciottesimo con 3 punti.

Il sogno di correre in Mercedes Petronas è svanito un anno prima di essere chiamato da Williams. Una monoposto, la migliore, che gli avrebbe donato sicuramente tantissime soddisfazioni. La sua giovane età però lascia ben sperare. 22 anni e già alla seconda stagione in F1, supera addirittura la neo leggenda Charles Leclerc. Si spera per lui in un futuro in Aston Martin, il team nato nel 2021, che sarà motorizzato Mercedes e che sta raccogliendo numerose finanze da tutto il mondo del motorsport agonistico e non. Per ora il contatto pluriennale con Williams è stato garantito.

Scritto da Alessandro Paladini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mercedes AMG Petronas F1 Team: la storia della squadra pluri-premiata

Nicholas Latifi: chi è il pilota della Williams Formula 1

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media