Kawasaki Ninja 1000 SX, la moto pensata per i “turisti veloci”

La Kawasaki Ninja 1000 SX forse inizia a sentire il peso degli anni ma nonostante questo anche quest'anno le novità sono pochissime, scelta giusta?

Sembra impossibile che esistano moto in grado di unire due mondi opposti come il turismo e la sportività. L’obiettivo delle Sport-Tourer è proprio questo e la Kawasaki Ninja 1000 SX sembra centrarlo in pieno. Forse a questa moto servirebbe una bella rinfrescata: sono diversi anni che non arrivano novità importanti e questo potrebbe influenzare l’interesse degli utenti verso questo modello.

Resta il fatto che al momento non c’è alternativa migliore per fare del “turismo veloce”.

Com’è fatta la Kawasaki Ninja 1000 SX

La Ninja 1000 SX, come suggerisce il nome, è una versione molto più tranquilla e turistica della vera Ninja (non per niente questo modello prima era denominato Z 1000 SX). Il motore è il quattro cilindri in linea da 1043 cc che eroga 142 cavalli a 10.000 giri/min.

e offre una coppia di 111 Nm a 8000 giri/min. La dotazione elettronica non è particolarmente ricca ma questo aiuta sicuramente a contenere il prezzo. I controlli disponibili sono comunque evoluti: sono presenti controllo di trazione, cruise control, quick shifter, frenata integrata e cornering control, che tiene sotto controllo tutti i parametri durante una curva. Anche la strumentazione è aggiornata infatti troviamo uno schermo TFT con possibilità di connessione a smartphone.

Passando alla ciclistica, il telaio è a doppio tubo in alluminio, la sospensione anteriore è una forcella SFF-BP a steli rovesciati da 41 mm regolabile nel precarico molla e con reoglazione continua dello smorzamento in estensione e compressione. La sopensione posteriore è un ammortizzatore Back-Link orizzontale a gas regolabile nel precarico e nell’estensione (regolazione continua). La frenata è affidata ad una coppia di dischi da 300 mm all’anteriore e ad un disco singolo da 250 mm al posteriore.

Le coperture misurano 120/70 all’anteriore e 190/50 al posteriore su cerchi da 17 pollici. Uno dei difetti di questa moto potrebbe essere il peso: 235 kg in ordine di marcia non sono pochi, ma bisonga considerare l’utilizzo a cui è dedicata la Ninja 1000 SX. Il serbatoio da 19 litri garantisce ampie percorrenze.

Prezzo, allestimenti e disponibilità

La Kawasaki Ninja 1000 SX 2021 è già disponibile nei concessionari ad un prezzo di partenza di 14.240 euro con la colorazione nera, che salgono a 14.440 euro con gli abbinamenti rosso/nero e verde/nero. Per chi vuole il massimo della comodità è disponibile la versione “Tourer” che costa 1.150 euro in più su ogni colorazione. Tutti i prezzi franco concessionario.

LEGGI ANCHE: Kawasaki KLR 650 e KTM 1290 Superadventure

Scritto da Stefano Ferrari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare in caso di smarrimento delle chiavi dell’auto

Ferrari Portofino M 2021 : il ritorno della sigla “Modificata”

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media