Kawasaki KLR 650: scheda tecnica e prezzo

Minime le modifiche apportate alla nuova Kawasaki KLR 650, e solo funzionali a migliorarne la meccanica, l'ergonomia e l’affidabilità.

Particolarmente amata dai nordamericani, la Kawasaki KLR 650 continua a riscuotere enorme successo nel mercato statunitense e canadese, che attendeva con trepidazione il ritorno in grande stile di questa enduro la cui produzione è iniziata ben 43 anni fa, nel 1978.

Minime le modifiche apportate, e solo ed esclusivamente funzionali a migliorarne la meccanica, l’ergonomia e l’affidabilità. Gli amanti delle Kawasaki vogliono infatti poche cose essenziali, che garantiscano il massimo che si può ottenere da una enduro destinata alla guida fuoristrada.

Look semplice e carrozzeria spigolosa, con parabrezza regolabile, faro a LED, nuovo serbatoio e maniglione in alluminio maggiorato; niente accessori inutili, 209 kg a secco.

Kawasaki KLR 650: scheda tecnica

Il motore Euro 5 della Kawasaki KLR 650 è un monocilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido di 652 cc con distribuzione a quattro valvole. Alimentata con carburatore Keihin CVK 40, eroga 42 CV a 7000 giri.

Per quanto riguarda le ruote, la KLR 650 ha un cerchio anteriore da 21 e uno posteriore da 17, gommati rispettivamente con pneumatici 90/90 e 130/80.

La frenata è affidata a un disco anteriore da 300 mm con pinza flottante a doppio pistoncino, affiancato da un disco posteriore da 240 mm con pinza a singolo pistoncino.

Il telaio della Kawasaki KLR 650 è monotrave in acciaio, con forcella anteriore da 41 mm di diametro (220 mm di escursione) e sospensione posteriore ammortizzata a gas (200 mm di escursione).

KLR 650: Il prezzo

Quanto costa la Kawasaki KLR 650? Il prezzo di questa enduro è indubbiamente in linea con il target di clienti al quale è destinata, che ricerca esclusivamente l’essenziale: 6.500 euro (pari a 6.699 dollari) è il costo a listino della nuova KLR 650 versione base, che uscirà nel 2022 solo per il mercato americano, nelle tre versioni ABS, Traveller e Adventure.

Scritto da Carla Casu
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Red Bull Ring – Spielberg: le caratteristiche del tracciato dell’Austria

Enzo Ferrari e la passione per le auto, con lui nasce la prima Ferrari

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media