KTM 390 Adventure: l’enduro grintosa e robusta

Scopri il prezzo e le caratteristiche di KTM 390 Adventure: tutto ciò che c'è da conoscere sulla due ruote.

KTM 390 Adventure è una moto destinata agli amanti delle avventure fuoristrada, con un listino che parte da 6.940 euro, un peso di 158 kg, un’altezza sella di 86 cm e un serbatoio capiente da 14,5 litri. Si tratta di un modello enduro compatto con motore monocilindrico e carattere sportivo.

il motore di KTM 390 Adventure da 373 cc è raffreddato a liquido e risulta estremamente agile e appagante da guidare soprattutto in termini di potenza e fluidità nella marcia. Grazie ai catalizzatori e al sistema di ventilazione sono migliorati i valori delle emissioni rendendo la moto più rispettosa dell’ambiente e certificata Euro 5.

KTM 390 Adventure, costruita per l’offroad

Ci sono tante caratteristiche che rivelano l’anima offroad di KTM 390 Adventure dalla sagoma stabile e controllabile con un angolo di sterzo di 63,5 gradi e un assetto evidentemente orientato ai percorsi fuoristrada.

Come i modelli di cilindrata maggiore KTM 390 Adventure presenta un manubrio in alluminio rastremato che permette una posizione di guida comoda e il massimo controllo. Attraverso il display TFT è possibile selezionare le impostazioni di guida desiderate e le funzioni di connettività a disposizione.

KTM 390 Adventure, più controllo e aerodinamica

Il look di KTM 390 Adventure è ispirato ai modelli da rally non solo per i colori grintosi della livrea: i materiali e le vernici sono studiati per durare a lungo e rimanere al loro posto nonostante l’inevitabile usura e i graffi.

Per ridurre l’usura della sella i pannelli laterali posteriori di KTM 390 Adventure sono leggermente più ampi della stessa, a garanzia anche di un maggiore controllo. Il serbatoio è stato modificato nella forma lasciando al pilota più libertà di movimento, il parafango anteriore è stato ribassato per migliorare l’aerodinamica e diminuire gli spruzzi durante la marcia.

Elettronica e sicurezza a bordo della KTM 390 Adventure

L’elettronica a bordo di KTM 390 Adventure include il controllo di trazione che interviene in una frazione di secondo quando la ruota posteriore aumenta il numero dei giri in modo non proporzionato rispetto alla condizione di guida per ridurre gli slittamenti e massimizzare la sicurezza.

L’ABS off-road è una funzione aggiuntiva di KTM 390 Adventure per controllare meglio le frenate nei percorsi fuoristrada: l’ABS viene disattivato nella ruota posteriore e viene ridotta l’attivazione su quella anteriore per infilare meglio le curve ed evitare un eccessivo intervento del freno o un’eccessiva pressione frenante e rendere ancora più sicuri i cambi di direzione.

Scritto da Elena Piu
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volkswagen ID.4, tanta tecnologia a bordo e la realtà aumentata

Kawasaki KX 450 F 2021: le novità dell’ultima versione da cross

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media