La carriera di Sebastian Vettel

Solo 27 anni e già 4 volte -consecutive- campione del mondo di Formula 1. Ma non sono solo questi i premi che Sabastian Vettel si è aggiudicato.
Ma cominciamo dal principio. Nasce nel 1987 e a soli 18 anni inizia a gareggiare con le monoposto scoperte diventando protagonista del campionato tedesco di Formula BMW vincendo 18 corse su 20 complessive.

Dopo aver partecipato al Gran Premio di Turchia nel 2006 come terzo pilota e collaudatore della BMW Sauber, Sabastian ottiene altre vittorie e successi. Ad esempio, nel 2007 nel campionato World Series by Renault ottiene la prima vittoria al Nürburgring.
Sebastian partecipa anche al Gran Premio del Giappone del 2007, sul circuito del Fuji, ed è tra i candidati al podio prima di venire coinvolto in un incidente con il pilota della Red Bull Mark Webber.

L’anno successivo partecipa nuovamente al GP del Giappone ottenendo il quarto posto.
Alla fine del 2008 Vettel viene ingaggiato dalla Red Bull come pilota titolare per il 2009. Entra a far parte del team della Toro Rosso, una scuderia italiana di Formula 1 con sede a Faenza. Nel 2012 Sebastian ottiene la vittoria del mondiale.
Sebastian è il più giovane vincitore del campionato del mondo ma è anche il driver che in età meno avanzata ha ottenuto una pole position, un successo in gara e il maggior numero di punti in una singola stagione.

Advertisements

Saranno questi i motivi che hanno portato alla scelta di Sebastian Vettel come portabandiera del team Ferrari nella stagione del 2015?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pneumatici invernali Continental 2015

Auto a idrogeno Honda

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media