Le auto di Putin: i modelli

Si tratta prevalentemente di auto di produzione nazionale. Scopriamo tutti i modelli posseduti da Putin.

Le auto di Putin sono state diverse e si tratta di modelli di produzione nazionale. Putin ha posseduto anche auto molto più famose e gettonate, ma fanno parte di una piccola eccezione. 

Vladimir Putin è attualmente il presidente della Federazione Russa, carica che ricopre dal 2012.

Prima di diventare presidente, Putin ha ricoperto diverse cariche pubbliche, incluse quelle di Primo Ministro e di Capo del Servizio Federale di Sicurezza, l’equivalente della CIA negli Stati Uniti.

Nato in una città di Leningrado (oggi San Pietroburgo), Putin ha trascorso gran parte della sua vita adulta al servizio dello stato, sia nell’ambito militare che in quello civile. Durante il suo mandato, Putin ha affrontato diverse sfide, tra cui le tensioni con l’Occidente, le proteste di piazza e la crisi economica.

Ad ogni, si è aperta una triste e dolorosissima parentesi, ovvero quella della guerra

Le auto di Putin: i modelli

Mercedes ML

Partiamo da un marchio molto gettonato. Putin è stato avvistato a bordo di quest’auto nel 2017, precisamente per andare all’antico monastero di Valaam.

ZAZ-968

Si tratta del primissimo veicolo guidato da Putin, tra l’altro vinto alla lotteria dalla madre. Venne venduto dopo migliaia di chilometri, ma ora è nuovamente nel garage di Putin.

LADA Kalina

Putin ha viaggiato a bordo di quest’auto per quattro giorni, percorrendo un totale di 2000 km per andare da Khabarovsk a Chita. A quanto pare, l’ha definita eccezionale.

le auto di putin modelli

GAZ-21

Dimenticate le Porsche e le Maserati. Tutte le auto sono di produzione nazionale, come questa GAZ-21 Volga. Un giorno Putin accompagnò anche George Bush a bordo di quest’auto (2006).

KAMAZ

Non un’auto ma un vero e proprio camion. Putin fu visto al volante di questo camion durante la cerimonia di apertura del Ponte sullo Stretto di Kerch.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com