Lotus svela la nuova piattaforma modulare

Questa piattaforma sarà utilizzata dalle prossime auto sportive a batteria.

Dopo aver recentemente confermato l’arrivo di una gamma 100% elettrica, Lotus svela la piattaforma modulare Leva. Spinta dagli standard ambientali e sostenuta dal Gruppo Geely, Lotus ha recentemente annunciato il suo piano di elettrificazione per i prossimi anni. Il costruttore britannico si sta ora concentrando sulla sua nuova piattaforma dedicata alle auto elettriche.

Lotus svela la piattaforma modulare

Chiamata LEVA (Lightweight Electric Vehicle Architecture), questa piattaforma modulare sarà utilizzata dalle prossime auto sportive Lotus a batteria. Consiste in una struttura in due parti, con una sezione posteriore che è il 37% più leggera di quella della recente Emira.

La piattaforma LEVA è disponibile in tre diverse configurazioni. La prima iterazione, con la batteria più piccola e un motore elettrico, si adatta a vetture con un passo di 2,47 metri.

La seconda configurazione può ospitare una batteria molto più grande nella parte posteriore dei passeggeri e due motori. Questo aumenta il passo a 2,65 m.

Infine, Lotus ha fornito uno schema con una batteria installata nel sottoscocca, sollevando il pavimento della cella, ma permettendo due posti extra nella parte posteriore.

Lotus svela la piattaforma modulare dettagli

Emira: l’ultima Lotus con motore a combustione

Lotus ha già mostrato la prima auto del piano Vision80, la Evija, una hypercar puramente elettrica basata su fibra di carbonio e monoscocca. I suoi quattro motori dovrebbero produrre 2000PS (1973bhp), il che la renderebbe l’auto stradale più potente della storia. Il prezzo? 2 milioni di euro a testa. Mentre la Evija è limitata a 130 unità (come si addice al suo numero di tipo 130), la Emira – internamente conosciuta come Tipo 131 prima della sua rivelazione – è il primo modello di serie della nuova era.

“Non faremo alcuna trasmissione ibrida, perché passeremo direttamente all’elettrico”, afferma Matt Windle. “La Type 131 è fondamentalmente il ponte verso la nuova era delle auto Lotus: è la nostra ultima auto con motore a combustione interna”. L’Emira è un’auto sportiva con motore centrale che sostituirà l’uscente Elise/Exige/Evora. Entrerà nei rivenditori rinnovati di Lotus all’inizio del 2022.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Veicoli commerciali con motore mild hybrid, plug-in hybrid o full electric: quale conviene?

Addio V8: Toyota presenta il suo primo pick-up ibrido

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media