La Mazda 3 elettrica è in arrivo: tutte le caratteristiche

Il marchio potrebbe rifarsi alla grande con la sua nuova generazione di auto compatte.

La Mazda 3 elettrica sta per arrivare e potrebbe sorprendere tutti. Con l’eccezione di Nissan, i produttori giapponesi sono in ritardo per quanto riguarda il numero di auto elettriche offerte e persino il loro livello di sofisticazione. L’Honda e, la Toyota bZ4X e la Mazda MX-30 sono ben isolate nelle rispettive gamme e non brillano particolarmente rispetto alla concorrenza, soprattutto in termini di autonomia.

Ma le cose potrebbero cambiare, almeno per la casa automobilistica di Hiroshima, con la prossima generazione della sua compatta, la 3, che diventerà 100% elettrica. In effetti, TheDrive ha potuto esaminare gli ultimi documenti di licenza del marchio e i dettagli della struttura sembrano promettenti, anche se il tipo di documento rivelato non indica ancora alcuna cifra o congela definitivamente le specifiche della vettura.

La Mazda 3 elettrica è in arrivo: tutte le caratteristiche

Oltre alla silhouette generale di una berlina a tre volumi, che dimostra che non cederà alle sirene dei SUV e che specifica che a bordo potrebbero prendere posto da quattro a cinque persone, apprendiamo anche che saranno determinati il posizionamento del motore e le dimensioni della batteria. Quest’ultima è ovviamente l’informazione più importante, poiché l’attuale MX-30 non è affatto brillante in questo campo, in quanto occupa una dimensione consistente in questo futuro 3.

Promette quindi una comoda autonomia, anche se è estremamente sottile.

Mazda 3 elettrica design

Il documento suggerisce che potrebbe trattarsi di un classico pacco agli ioni di litio o… di una batteria allo stato solido, il che sarebbe una novità assoluta nel mondo dell’automobile e non sorprende più di tanto che provenga da Mazda, visto che il marchio si fa regolarmente notare, nel bene e nel male, per le sue audaci scelte tecniche.

L’ultima è l’imminente aggiunta all’MX-30 di un range extender sotto forma di motore rotativo opzionale.

Per quanto riguarda il motore stesso, come l’attuale 3 e la MX-30, sarebbe posizionato all’anteriore, il che renderebbe la vettura a trazione anteriore, ma il documento specifica che non si tratta di una scelta definitiva e che potrebbe essere spostato al posteriore o addirittura che si potrebbe prevedere una configurazione con un motore per treno di ruote.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com