Mercedes ha venduto tutte le sue azioni Renault

Daimler spiega che i legami esistenti non saranno interrotti.

Mercedes ha venduto tutte le sue azioni Renault. Nel 2010 è iniziata la relazione tra Dieter Zetsche e Carlos Ghosn, gli ex CEO di Daimler e dell’Alleanza Renault-Nissan (che non aveva ancora integrato Mitsubishi). I progetti erano numerosi: Infiniti, il ramo premium di Nissan, ha beneficiato di piattaforme e motori Mercedes.

Dall’altro lato gli ingegneri tedeschi, alla ricerca di un blocco diesel a quattro cilindri per la loro nuova gamma compatta, hanno sondato i concorrenti e hanno scelto Renault, che avrebbe fornito il blocco dCi “K9K”.

Mercedes aveva anche optato, in misura minore, per il 1.6 dCi “R9M”. La scelta dei motori Renault fu una decisione rapida per la Mercedes, che fu impressionata all’epoca dal rapporto tra prezzo e design/durata della K9K, che non aveva rivali sul mercato.

Il resto della storia è noto: motori Renault su Mercedes, un pick-up X-Class sviluppato sulla base del Nissan Navara, condivisione industriale per i progetti Smart/Twingo III. Non solo, anche Renault Kangoo/Mercedes Citan, e il co-sviluppo del motore 4 cilindri 1.3 turbo benzina (HR13 alla Renault).

Mercedes ha venduto tutte le sue azioni Renault

Mercedes ha venduto tutte le sue azioni di Renault per poco più di 300 milioni di euro.

Questa vendita non è molto sorprendente, dato che Renault ha venduto tutte le sue azioni Daimler all’inizio dell’anno per 1,2 miliardi di euro. Tuttavia le ragioni sono probabilmente diverse: per Mercedes, è certamente un’operazione molto comune. Per Renault, invece, l’obiettivo era quello di portare in cassa per compensare le perdite abissali del gruppo, stimate in quasi 17 miliardi di euro (esclusa la divisione camion).

Le rispettive vendite delle due parti ci portano a chiederci se questa lunga collaborazione è davvero finita, ma Daimler spiega che i legami esistenti non saranno interrotti.

Tuttavia, è difficile vedere Renault e Mercedes collaborare di nuovo nel settore delle auto compatte, poiché ogni gruppo ha già preso accordi. EQA/EQB per Mercedes, Mégane E-Tech per Renault, con un DNA molto diverso.

Mercedes ha venduto tutte le sue azioni Renault dettagli

Mercedes mantiene le sue pedine in Nissan

Anche se le rispettive partecipazioni in Daimler/Renault appartengono ormai al passato, bisogna ricordare che Daimler conserva il 3,1% delle azioni di Nissan. Quest’ultima aveva anche venduto le sue azioni in Daimler all’inizio dell’anno, subito dopo l’annuncio di Renault.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volkswagen ID.Buzz: teaser a sorpresa

Subaru Solterra: una prima elettrica per il marchio giapponese

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media