MotoGP Gran Premio della Comunità Valenciana: risultato gara

Si è corso il penultimo atto del Motomondiale 2020. Ordine d'arrivo e classifica iridata

Non mancheranno le sorprese neppure in questo MotoGP Gran Premio della Comunità Valenciana. Dopo le strepitose qualifiche del sabato in condizioni miste tra gocce di pioggia e asciutto, anche la corsa si annuncia emozionante.

Sarà caccia al leader del mondiale Joan Mir a cui basta arrivare sul podio per laurearsi campione del mondo del Motomondiale 2020.

A fronte della brutta qualifica, però, la lotta sarà senza dubbio serrata.

Proveranno a dire la loro Fabio Quartararo e Alex Rins, unici che possono provare a ritardare veramente il successo allo spagnolo. Ma ci proverà anche Franco Morbidelli, autore della pole position ieri.

Non mancano gli outsider con Miller e Nakagami velocissimi così come le Ktm di Binder, Espargaro e Oliveira. Attenzione anche alla Yamaha di Vinales apparso in palla e volenteroso di chiudere al meglio la stagione.

Nel warm up di questa mattina, si conferma molto veloce Morbidelli che si mette davanti a tutti. Bene anche P. Espargaro, secondo, e Nakagami terzo. Migliora Dovizioso, 4°. 8° Mir, 15° Rossi. Qualche problema ancora per Quartararo e Rins rispettivamente nono e sedicesimo. Da sottolineare, però, come i primi dieci piloti siano racchiusi in soli sei decimi di secondo a testimonianza che la gara potrebbe essere davvero avvincente.

Gran Premio della Comunità Valenciana: gara

Advertisements

Ci si attende una corsa asciutta ma sappiamo che questo campionato non ha mai rispettato le previsioni.

Alle 14.00 saranno semafori verdi e via alla corsa.

Ricordiamo la griglia di partenza:

1 – Morbidelli

2 – Miller

3 – Nakagami

4 – Zarco

5 – P.Espargaro

6 – Vinales

7 – A.Espargaro

8 – Bagnaia

9 – Binder

10 – Oliveira

11 – Quartararo

12 – Mir

13 – Crutchlow

14 – Rins

15 – Petrucci

16 – Rins

17 – Petrucci

18 – Rossi

19 – Dovizioso

20 – Bradl

21 – Rabat

22 – Marquez

23 – Savadori

Lo spettacolo sta per iniziare!

Splende il sole a Valencia.

Il calore che è mancato in questi giorni si fa sentire oggi per la gara.

Anche un po’ di vento ma non dovrebbe disturbare i piloti.

Grande tensione ai box con i protagonisti che attendono di potersi schierare in griglia.

Può essere la gara che assegna il titolo iridato per Joan Mir, spesso cercato dalle telecamere.

Ecco le moto che stanno uscendo dalla pit lane per andare sul tracciato.

Tutti schierati.

La griglia si è completata. Poco più di un quarto d’ora ai semafori verdi.

Vedremo come verrà affrontata la gara dal leader del Mondiale Mir che parte a centro gruppo, praticamente accanto a Rins e Quartararo, sui diretti rivali al titolo.

Soluzioni differenti in quanto a gomme. Le Suzuki optano per dura davanti e morbida dietro. Gli altri doppia media. Vedremo quale sarà la decisione migliore.

Ancora pochi minuti al MotoGP Gran Premio della Comunità Valenciana.

Via tutti i meccanici dalla pista. Si sentono i forti e potenti motori delle due ruote.

Si parte col warm up lap.

Via! Inizia la gara.

1/27 Partenza fortissima di Miller che arriva leggermente lungo alla prima curva. Morbidelli lo passa ed è primo. Intanto lungo Quartararo che è in fondo al gruppo.

2/27 Ottimo primo giro di Rins che ha recuperato tante posizioni e si trova ora settimo. Mir è 10°. I primi tre sono Morbidelli, Miller ed Espargaro.

3/27 Sta recuperando qualcosa Quartararo ma El Diablo è troppo lontano. Intanto giro veloce di Miller in 1:31.728 che sta provando a mettere pressione a Morbidelli.

4/27 Risponde Morbidelli. Ora è suo il giro veloce. Lungo di Bagnaia a centro gruppo. In questo momento l’italiano sarebbe a -26 dal leader e non gli basterebbe la vittoria per tenere vivo il Motomondiale. Mir è 10°.

5/27 I primi tre stanno provando a fare il vuoto. Miller e Espargaro seguono Morbidelli. Quarto Oliveira e quinto Nakagami.

6/27 Rins prova a recuperare e lotta con Zarco. Il francese resiste ma finisce a terra.

7/27 Nelle retrovie Dovizioso è 10°, Vinales 11° e Rossi 12°.

8/27 Rins all’attacco. Sta provando a risalire e proverà a breve a superare Nakagami e Oliveira.

9/27 Finisce nel modo peggiore la gara di Fabio Quartararo. Caduta sulla ghiaia e addio ad ogni speranza mondiale. Scivolta in curva 6 per El Diablo.

10/27 Dovizioso alle spalle di Mir. Il ducatista proverà l’attacco, sembra molto pimpante l’italiano. Millimetrico sorpasso di Nakagami su Oliveira.

11/27 Morbidelli tenta l’allungo su Miller. Rins è quarto adesso. Anche lui supera Oliveira. Anche Mir guadagna una posizione su A. Espargaro.

12/27 La regia mostra la situazione di Quartararo ai box. Davvero sconsolato El Diablo.

13/27 Morbidelli ha poco più di un secondo di vantaggio su Miller. Il terzetto di testa ha comunque un grande distacco dagli altri. Sono ben 1.4 secondi su Nakagami, Rins e Oliveira.

14/27 Mir, ottavo in questo momento, sarebbe campione del mondo della MotoGP.

15/27 Nakagami sta recuperando sul terzo posto di P.Espargaro. Il giapponese vuole il suo primo podio in MotoGP.

16/27 Il giapponese sta davvero facendo ottimi giri.

17/27 Non sono troppo distanti i primi quattro piloti.

18/27 Giro veloce di Miller. Dovizioso intanto è 9°.

19/27 Morbidelli ha 9 decimi di vantaggio su Miller che a sua volta ne ha 1.3 su Espargaro e Nakagami che sono insieme. Incredibile Nakagami. Sorpasso pazzesco e poi caduta. Che disdetta per lui.

20/27 Miller sta prendendo Morbidelli in testa.

21/27 Sarà lotta a due per la vittoria della gara.

22/27 Mezzo secondo tra Morbidelli e Miller che presto saranno a contatto.

23/27 Grande carattere di Miller che non molla nulla e anzi recupera un altro piccolo decimo.

24/27 Mir si avvicina a Oliveira per la sesta posizione. Ma lo spagnolo difficilmente prenderà rischi in questa finale di gara.

25/27 Guadagna qualcosa ora Morbidelli.

26/27 Tre decimi tra Morbidelli e Miller che sta dando tutto per recuperare e lottare. Potrebbe esserci battaglia all’ultimo giro.

27/27 Miller ci prova alla curva 1. Morbidelli risponde subito. Che lotta tra i due!

Morbidelli vince la gara davanti a Miller. Poi Espargaro sul podio. Ma la notizia è Joan Mir CAMPIONE DEL MONDO!

Questo l’ordine d’arrivo del MotoGP Gran Premio della Comunità Valenciana:

1 – Morbidelli

2 – Miller

3 – P. Espargaro

4 – Rins

5 – Binder

6 – Oliveira

7 – Mir

8 – Dovizioso

9 – A. Espargaro

10 – Vinales

11 – Bagnaia

12 – Rossi

13 – Crutchlow

14 – Bradl

15 – Petrucci

16 – Marquez

17 – Rabat

18 – Savadori

Questa la classifica iridata:

1 – Mir 171

2 – Morbidelli 142

3 – Rins 138

4 – Vinales 127

5 – Quartararo 125

6 – Dovizioso 125

7 – P. Espargaro 122

8 – Miller 112

9 – Nakagami 105

10 – Oliveira 100

11 – Binder 87

12 – Petrucci 78

13 – Zarco 71

14 – A. Marquez 67

15 – Rossi 62

16 – Bagnaia 47

17 – A. Espargaro 34

18 – Crutchlow 29

19 – Lecuona 27

20 – Bradl 18

21 – Smith 12

22 – Rabat 10

23 – Pirro 4

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gran Premio di Turchia 2020: griglia, gara e risultati

BMW i8: l’ibrida diventata sportiva

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media