MotoGP Gran Premio di Stiria: risultato gara e classifica

Si è corso il quinto appuntamento del Motomondiale. Risultati e classifica dopo il Gran Premio di Stiria 2020

Weekend importante per la MotoGP che si ritrova per la seconda settimana consecutiva in Austria. Il Motomondiale non si ferma e riparte ancora dal circuito Red Bull Ring di Spielberg dove quest’oggi si correrà il MotoGP Gran Premio di Stiria.

Dopo il successo della scorsa settimana di Andrea Dovizioso, la Ducati cerca conferme ma deve fare i conti con il velocissimo Pol Espargaro protagonista delle qualifiche del sabato con la sua prima pole position in assoluto. Molto bene anche Nakagami, secondo. Terzo tempo per Zarco che però, a causa dell’incidente con Morbidelli del Gp precedente, scatterà dalla pit lane.

Il leader del mondiale Fabio Quartararo in leggera crisi ancora su questo circuito.

Per El Diablo solo la decima piazza in griglia. Ancora molto veloci Miller e le due Suzuki di Mir e Rins che lotteranno senza dubbio per la vittoria.

Attardate le due Yamaha ufficiali di Vinales e Valentino Rossi. Il Dottore non è riuscito a passare neppure in Q2 e partirà 15°. Interessante vedere come si comporterà Binder, compagno in Ktm del pole man Espargaro ma attardato ai nastri di partenza.

Nel warm up di questa mattina, invece, è stato Dovizioso il più veloce confermando il feeling con il circuito.

Alle sue spalle Mir e Nakagami. Settimo tempo per Quartararo mentre in leggero miglioramento le due Yamaha di Vinales e Rossi rispettivamente 5° e 8°.

Gran Premio di Stiria: la gara

Tra pochi minuti lo spettacolo del Gp in Austria.

Alle 14.00, semafori verdi e il via della gara.

Cielo grigio e temperature più fresche rispetto alle qualifiche di ieri. Potrebbe essere un fattore decisivo.

Le moto iniziano ad accendersi per schierarsi sul tracciato.

Sale la tensione sulla griglia di partenza. Tutti i piloti cercano la massima concentrazione.

Ricordiamo che Zarco, terzo ieri in qualifica, partirà dalla pit lane a causa dell’incidente con Morbidelli della settimana scorsa.

Ancora pochi minuti e poi si partirà.

Giro di allineamento appena iniziato.

Semafori verdi: parte la gara!

1/28 Subito grande rischio alla prima curva. Mir è primo, Miller secondo. Anche se adesso diventa primo. Bella partenza di Vinales e Rossi.

2/28 Nakagami è terzo. Intanto Quartararo è lontano, 14°. Anche Morbidelli sembra in difficoltà.

3/28 Giro veloce di Binder, al momento 10°.

4/28 Nakagami e Mir si superano ben due volte. Che sfida. Questo può aiutare Miller a scappar via.

5/28 Giro veloce nelle retrovie di Zarco. Intanto Mir supera Miller e si mette al comando della gara. Dovizioso è 6° al momento.

6/28 Il terzetto di testa sta facendo la differenza. Intanto Espargaro e Rins lottano per la quarta piazza.

7/28 Quattro decimi di vantaggio di Mir sulla coppia inseguitrice. Poi Espargaro, Rins, Dovizioso, Vinales, Binder, Oliveira e Rossi. Questi i primi 10 piloti.

8/28 Grande lotta in mezzo al gruppo tra Binder e Oliveira. Lecuona intanto ha sfruttato un lungo di Rossi e lo ha passato.

9/28 Male Vinales che ha subito un triplo sorpasso da parte di Binder, Oliveira e Lecuona.

10/28 Miller prova a ricucire il distacco da Mir. Nakagami sempre vicinissimo in terza piazza.

11/28 Prosegue l’inseguimento di Binder che ha messo nel mirino Dovizioso e poi proverà ad avvicinarsi a Espargaro e Rins.

12/28 Binder davanti a Dovizioso. Intanto Rossi è stato superato da Quartararo.

13/28 Vinales ha qualche problema. Alza il braccio e viene passato anche da Rossi e Petrucci. Non si è capito cosa sia accaduto ma resta in gara lo spagnolo.

14/28 Mir ha fatto il buco alle sue spalle. 1.4 secondi di vantaggio sulla coppia Miller-Nakagami.

15/28 Nakagami! Che sorpasso su Miller. Poi, però, la moto impenna e Miller lo ripassa.

16/28 Ancora il giapponese a dare spettacolo. Seconda posizione per lui che lotta con Miller.

17/28 Bandiera rossa! Vinales rompe probabilmente i freni. La moto in fiamme. Gara fermata. Lo spagnolo si è letteralmente buttato fuori a circa 200 km/h dalla moto per evitare un grosso impatto che sarebbe stato davvero pericoloso per la sua incolumità.

Sarà praticamente una nuova gara per questo MotoGP Gran Premio di Stiria.

La gara riprenderà tra 5 minuti. Saranno 12 i giri da fare per le moto.

I piloti cercano di nuovo la concentrazione. Problemi ai freni confermati per la Yamaha. Anche Rossi e Quartararo sembrano aver mostrato qualche lamentela a tal proposito.

Si ricompone la griglia di partenza. Potrebbe essere una buona occasione per Binder, Dovizioso e anche per Zarco per portarsi nelle prime posizioni. Grande rammarico per Mir che stava guidando senza problemi il Gp.

1/12 Si parte! Mir e Miller in lotta per il primo posto. Al momento Miller, Mir, Espargaro, Oliveira e Binder sono i primi.

2/12 Miller in testa. Ma il gruppetto è unito. Grande lotta tra Oliveira e Binder. Prova ad approfittarne Dovizioso che è quinto.

3/12 Una nuova gara davvero con Miller che sta volando in questo momento. Mir prova a rispondergli.

4/12 Grande giro di Oliveira 1:23.920 che dalla quarta posizione prova ad avvicinarsi alla zona podio. Espargaro è attaccato a Mir.

5/12 Espargaro si prende la seconda posizione dopo aver fatto il giro veloce. I primi sei sono molto vicini. Sarà un finale di MotoGP Gran Premio di Stiria da urlo.

6/12 Distacchi minimi con Espargaro che prova ad attaccare Miller. Alle loro spalle Mir, Oliveira, Dovizioso, Binder e Nakagami.

7/12 Oliveira è terzo, è riuscito a passare Mir. Perde qualcosa Dovizioso.

8/12 Che lotta per la vittoria. Espargaro è in testa, Miller e Oliveira seguono. Lungo di Binder che si tira fuori dalla lotta.

9/12 Spettacolare questa gara. Dovizioso si rimette in zona podio. Oliveira non è lontano. Espargaro e Miller sempre in lotta. Sono tutti nel giro di mezzo secondo.

10/12 Nessuno sembra avere qualche decimo in tasca. Sono tutti molto attaccati e proveranno a vincere.

11/12 I primi tre hanno leggermente allungato su Dovizioso, Mir e Nakagami. Vediamo chi vincerà questa battaglia. Errore di Nakagami con Rins che lo supera.

12/12 Inizia l’ultimo giro. Miller passa Espargaro che sorpasso! Miller risponde! Attenzione al sorpasso. Non ci sta Espargaro. Larghi i due piloti! Oliveira ne approfitta!

Vince Oliveira! Incredibile ultime due curve da infarto. Prima vittoria per il portoghese che entra nella storia della MotoGP.

Questo l’ordine d’arrivo:

1 – Oliveira

2 – Miller

3 – Espargaro

4 – Mir

5 – Dovizioso

6 – Rins

7 – Nakagami

8 – Binder

9 – Rossi

10 – Lecuona

11 – Petrucci

12 – A.Espargaro

13 – Quartararo

14 – Zarco

15 – Morbidelli

16 – A.Marquez

17 – Crutchlow

18 – Bradl

19 – Smith

20 – Pirro

21 – Rabat

Questa la classifica del Motomondiale dopo cinque gare:

1 – Quartararo 70

2 – Dovizioso 67

3 – Miller 56

4 – Binder 49

5 – Vinales 48

6 – Nakagami 46

7 – Rossi 45

8 – Mir 44

9 – Oliveira 43

10 – P. Espargaro 35

11 – Morbidelli 32

12 – Zarco 30

13 – Rins 29

14 – Petrucci 25

15 – Alex Marquez/A.Espargaro 15

16 – Lecuona 13

17 – Bagnaia 9

18 – Smith 8

19 – Rabat/Crutchlow 7

20 – Pirro 4

21 – Bradl/ M.Marquez 0

Scritto da Andrea Medda
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP Gran Premio di Stiria: risultati qualifiche

Porsche Panamera 4 E-Hybrid: caratteristiche e prezzo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.