Nissan Ariya: caratteristiche, motore e autonomia

Le sue prime consegne avverranno nella seconda metà del 2022.

La Nissan Ariya, il primo SUV 100% elettrico del marchio giapponese, promette un’autonomia fino a 500 km. Ispirata all’omonimo concept presentato nell’ottobre 2019 al Tokyo Motor Show, la Nissan Ariya segna l’arrivo di una nuova generazione di veicoli elettrici all’interno del marchio giapponese.

Basata sulla piattaforma elettrica CMF-EV dell’Alleanza, è a metà strada tra il Qashqai e l’X-Trail in termini di dimensioni. Con i suoi 4,6 metri di lunghezza, può ospitare fino a cinque persone.

In termini di design, presenta la griglia a V tipica dei modelli del marchio e si distingue per i suoi fari sottili e artigli luminosi in cui sono integrati gli indicatori. La griglia completa è completata da un luminoso logo Nissan.

Nella parte posteriore, gli stretti fari sono collegati da un’ampia striscia luminosa con lenti nere e il nome del marchio al centro.

Gli interni della Nissan Ariya

L’interno della Nissan Ariya è ispirato alla filosofia pulita del concept IMx. Il cruscotto minimalista non è ingombrato da una moltitudine di pulsanti. Piuttosto, ci sono controlli sensibili al tocco che si illuminano quando il veicolo è in movimento. Alla fine, gli unici comandi fisici sono il pulsante di avvio, il pulsante per attivare il computer di bordo e i comandi di ventilazione.

Il computer di bordo e la strumentazione digitale sembrano essere un tutt’uno, con due schermi da 12,3 pollici. Il primo è dedicato alla strumentazione mentre il secondo dà accesso al sistema di infotainment.

La capacità di carico sale a 468 litri nella versione a due ruote motrici e 415 litri nella versione a trazione integrale.

Motore e prestazioni

La Nissan Ariya è stata sviluppata su una nuova piattaforma modulare dell’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

È disponibile in diverse configurazioni. Nella trazione anteriore, la sua potenza varia da 160 a 178 kW a seconda della capacità della batteria scelta. Nella trazione integrale, la potenza può variare da 205 a 225 kW a seconda del tipo di batteria, e sale addirittura a 290 kW nella versione Performance, che dichiara un tempo da 0 a 100 km/h di 5,1 secondi.

Batteria e autonomia

Nissan offre due tipi di pacchetti sul suo SUV elettrico. Il primo offre 65 kWh di capacità, di cui 63 sono utili, e promette un’autonomia da 340 a 360 km con una singola carica. Il secondo offre 90 kWh, di cui 87 utilizzabili, con un’autonomia tra 400 e 500 km a seconda del motore scelto.

Nissan Ariya caratteristiche

Ricarica

La configurazione di carica dipenderà dal tipo di batteria scelta. Mentre le versioni da 63 kWh avranno un caricatore da 7,4 kW, le versioni da 87 kWh avranno un caricatore trifase da 22 kW.

Per la ricarica veloce, lo standard Combo è stato scelto dal produttore per il mercato europeo. La potenza massima può raggiungere i 130 kW.

Attrezzatura Nissan Ariya

Segnando un posizionamento più upmarket, la Nissan Ariya promette di introdurre una serie di nuove attrezzature dal produttore. Una di queste è la versione 2.0 di ProPILOT, che permetterà la guida “hands-off” sulle corsie veloci. Combinato con il sistema di navigazione, assisterà il guidatore durante il sorpasso, il cambio di corsia e l’uscita dall’autostrada. In pratica, il conducente sarà invitato a convalidare l’operazione proposta dal sistema prima di ogni manovra per mezzo di un interruttore.

Il marchio annuncia anche l’arrivo di un nuovo pianificatore di percorso. Quest’ultimo terrà conto dell’autonomia residua per proporre diverse fermate di ricarica lungo il percorso. Sarà disponibile anche una funzione di aggiornamento remoto.

Uscita e prezzo

In Europa, Nissan inizierà le consegne del suo nuovo SUV elettrico nella seconda metà del 2022. Alcune voci parlano di un prezzo di partenza pari a 50.000€ che salgono a 75.000 qualora si decidesse di prenderla full optional.

È chiaro che Nissan si sta muovendo upmarket con questo primo SUV elettrico, che dovrebbe certamente avere un prezzo superiore a quello della Nissan Leaf.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media