Novità Audi 2022: nuovo nome per una vettura e altre scoperte

Audi presenta alcune piccole modifiche alla gamma di A4, Q7 e Q8. Il cambiamento più importante è l'evoluzione della A1 Citycarver, che diventa A1 Allstreet.

Audi ha già avvertito che le auto più piccole non saranno rinnovate, ma il 2022 prevede alcune novità interessanti. La prospettiva di una norma Euro 7 castrante per i motori a combustione e la difficoltà di rendere redditizie le auto più compatte e meno costose ha indotto alcuni produttori ad abbandonare i segmenti di accesso.

In ogni caso, tutto ciò fino a quando le auto elettriche non diventeranno accessibili per il pubblico e redditizie per i produttori. Non siamo ancora arrivati a questo punto.

Nel frattempo, l’Audi A1 sta vivendo le sue ultime ore, ma il produttore non dimentica la sua versatile city car e concorrente della Mini 5 porte. La prova è che il “SUV” Audi A1 cambia nome. Va detto che la scelta della Citycarver è stata piuttosto curiosa, e non proprio coerente con gli altri modelli del genere di Audi.

Il tiro è oggi corretto, in quanto dovrebbe chiamarsi A1 Allstreet. Più coerente con la Allroad del segmento superiore! Anche se questo potrebbe non frenare la curva discendente delle vendite di A1, in calo dal 2019 nel Vecchio Continente.

novità audi 2022 dettagli

Novità Audi 2022: cambiamenti per le A4, Q7 e Q8… ma non per tutti

Audi coglie l’occasione per aggiornare le gamme A4, Q7 e Q8. Sulla berlina, notiamo in particolare l’aspetto del pacchetto Black Optics Pro, che comprende i terminali di scarico, le calotte degli specchietti retrovisori e le cornici del parabrezza e della griglia, nonché il diffusore posteriore e la mascherina dei fari posteriori in nero lucido.

Un piccolo dettaglio che uccide: anche gli anelli sono neri. Una firma che di solito si trova come opzione su alcuni modelli RS. Questo pacchetto è offerto sulla A4 Allroad in Germania, ma non è ancora in vendita in Italia.

I due grandi SUV ricevono una nuova vernice Sattelite Silver con cuciture specifiche a bordo. Non c’è da preoccuparsi, soprattutto perché la Q7 e la Q8 continuano a vendere bene nel segmento dei SUV premium, che finora non ha conosciuto crisi.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media