Nuova Citroën C5 X ibrida plug-in: autonomia e consumi

Partendo dalla versione ibrida ricaricabile, ecco i dati relativi all'autonomia elettrica e ai consumi.

La nuova Citroën C5 X, con la sua autonomia e la sua sostanza, è un vero e proprio fiore all’occhiello. In termini di stile, gli Chevron non volevano una grande berlina tradizionale e optarono per un difficile mix di generi.

Metà hatchback, metà break nella silhouette, questa C5 di 4,81 metri ammette persino una predilezione per il mondo dei SUV. Si parla infatti di un’altezza da terra superiore alla media e a codici estetici propri dei crossover come i passaruota, i paraurti e i pannelli laterali in plastica grezza. Senza ambire all’unanimità, la vettura francese troverà sicuramente il suo pubblico, soprattutto quello che apprezza il fatto che Citroën non faccia le cose come tutti gli altri.

In termini di contenuti, la C5 X ha corso un altro rischio, quello di rinunciare al diesel e di affidarsi alla benzina e alle ibride plug-in. Diesel che, a tal proposito, continua ad essere particolarmente apprezzato anche nel 2022. Costruita sulla nota architettura EMP2-V3 dell’ex PSA, utilizza i motori PureTech 130 (3 cilindri 1.2) e 180 (4 cilindri 1.6), ma soprattutto un ibrido plug-in da 225 CV.

È su questo che le Chevron puntano per raggiungere gli orfani del diesel, grazie a un interessante costo per chilometro nell’arco di un anno, se si utilizza questa tecnologia in modo intelligente.

Gamma elettrica d’onore

Condividendo la piattaforma con la Peugeot 508 PHEV, vale la pena notare le migliori prestazioni ottenute dalla berlina Citroën. Ciò è tanto più vero se si considera che la sua scarsa aerodinamica non è di norma favorevole al risparmio energetico.

Sebbene il peso rimanga contenuto per le sue dimensioni e il suo pesante motore ibrido ricaricabile, la C5 X ammette comunque di pesare 1.780 kg in ordine di marcia. Ciò significa che bisogna accontentarsi di 44 km di guida in città prima che la batteria da 11,9 kWh si esaurisca. Se su strada raggiunge quasi 40 km, in autostrada l’autonomia scende a 36 km, ma l’utilizzo delle corsie preferenziali richiede l’uso del 1.6 turbo a velocità stabilizzata.

Quest’ultimo rimane ragionevole in termini di consumo. Con la batteria al minimo della carica, la C5 X richiede una media di 7,8 litri/100 km, un risultato di tutto rispetto. Il suo appetito aumenta un po’ in città o in autostrada, ma è ancora più ragionevole su strada. Bisogna anche sapere che con un punto di ricarica da 7 kW, cioè le wallbox da installare a casa, ci vogliono 2 ore per la ricarica.

Citroën C5 X autonomia e consumo

Dati di consumo reali della Citroën C5 X

  • Consumo in città: 8,1 litri/100 km
  • Consumo su strada: 7,4 litri/100 km
  • In autostrada: 8,1 litri/100 km
  • Consumo medio: 7,8 litri/100 km

L’autonomia elettrica reale della Citroën C5 X

  • Autonomia in città: 44 km
  • Distanza da percorrere su strada: 38 km
  • Autonomia autostradale: 36 km
Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com