Nuova Nissan Leaf: la tecnologia e-pedal al debutto

Si annuncia una vera e propria rivoluzione da parte di Nissan, che presenta la nuova Leaf dotata di tecnologia e-pedal, scopriamola.

Innovativa in tutti i sensi la seconda generazione della Nissan Leaf, 100% elettrica innanzitutto, 100% innovativa perché debutterà a bordo il nuovissimo sistema e-pedal, semplice quanto rivoluzionario.

Ma in che cosa consiste questo innovativo sistema che, a detta della casa giapponese, rivoluzionerà per sempre il modo di guidare? Il concetto di base è molto semplice: la guida con un solo pedale.

Sì, avete letto bene, un pedale che da solo riuscirà a gestire, a detta della casa madre, ben fino al 90% di quelle che sono le azioni che si mettono in atto durante la guida.

Apparentemente dietro un comune pedale di accelerazione si nasconde un pedale elettronico perfettamente integrato ad un sistema più complesso di assistenza alla guida, il ProPilot 1.0 che promette di arrivare ad una guida totalmente automatica.

Questo unico pedale (è comunque presente il pedale del freno tradizionale in ogni caso) permetterà di svolgere le seguenti funzioni principali: accelerazione, rallentamento e frenatura del veicolo, in sostanza una rivoluzione bella e buona.

Un pedale capace di aumentare la velocità dell’auto semplicemente premendolo, che una volta piano piano rilasciato farà rallentare la stessa auto e che una volta rilasciato del tutto la farà fermare; la casa madre promette tempi ultra brevi di adattamento a tale sistema.

Nissan con questo innovativo sistema al debutto sulla Leaf dal 6 settembre presso le concessionarie, promette un salto in piena regola in quella che viene definita da molti addetti ai lavori come la guida del futuro, una guida dove l’uomo compirà sempre meno funzioni definite ‘stressanti’ e dove la sicurezza sarà il primo standard elevato a cui aspirare.

Gli scettici storcono il naso di fronte a questa rivoluzione, ma c’è da chiedersi davvero da qui a qualche anno non verrà definitivamente messa nel dimenticatoio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa sono i segnali di precedenza

Abbigliamento per viaggiare in moto: consigli

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media