Notizie.it logo

Olio motore, come scegliere quello giusto per l’auto

olio motore

Un passaggio semplice ma fondamentale, per fare in modo che il motore della propria auto funzioni sempre al meglio: parliamo del cambio olio. Per evitare spiacevoli inconvenienti, molti automobilisti cercano di non farsi trovare impreparati, così acquistano e portano sempre in auto l’olio motore. E’ fondamentale, quindi scegliere l’olio più indicato per la propria auto, acquistarlo da rivenditori garantiti ed essere certi di sapere quando e come sostituirlo.

Specifiche olio motore

La sostituzione dell’olio è essenziale per garantire il corretto funzionamento del motore, evitare problemi e ottenere il massimo in termini di affidabilità e prestazioni. Il libretto della vettura e la spia sul cruscotto, aiutano a capire quando è il momento di cambiare l’olio, ma è fondamentale anche comprendere che tipologia di olio è necessaria per il motore della propria auto. Solitamente le indicazioni principali sono fornite sul libretto dal costruttore della vettura: bisogna, tra le altre, cose, capire il tipo di filtro dell’olio (che a sua volta può essere sostituito) e procedere, successivamente, alla valutazione del tipo e del marchio da acquistare.

Olio motore diesel

Il cambio olio è un’operazione all’apparenza molto semplice, ma è fondamentale seguire una serie di accorgimenti per evitare spiacevoli inconvenienti e problemi al motore.

Come si diceva, al momento dell’acquisto dell’olio per il motore, è essenziale rispettare le caratteristiche definite dal costruttore. La classificazione dell’olio motore è, solitamente, stabilita da una sigla, definita da una scala della SAE (Society of Automotive Enginners), che va a indicare la gradazione, la viscosità e altre caratteristiche. E’ essenziale non mescolare mai tipi di olio motore con sigle differenti. Per un motore diesel, in media, l’olio può essere sostituito ogni 30mila km circa, anche se per i motori più recenti questo intervallo si è ridotto notevolmente.

Olio motore benzina

Per i motori a benzina, solitamente si consiglia la sostituzione dell’olio motore ogni 10mila o al massimo 20mila km. I criteri di selezione e ricerca dell’olio più adatto al motore benzina sono gli stessi: tipologia, indicazioni del costruttore da libretto, e sigla.

Migliori 3 offerte amazon

Su Amazon è possibile acquistare qualsiasi marchio di olio motore presente sul mercato, a prezzi davvero vantaggiosi. Basta selezionare le caratteristiche desiderate, e comprarne anche più confezioni, usufruendo, così, di un notevole risparmio.

Di seguito vi mostriamo i tipi di olio motore più acquistati sul noto e-commerce

Shell Helix Ultra 5-W40 Olio

Una tipologia di olio molto richiesta, ideale per motori diesel e a benzina. In questo caso il marchio Shell è garanzia di qualità, e con questo prodotto si garantisce un olio che “si avvicina alla qualità di fabbrica per il motore”. Questo Shell Helix Ultra 5 W40 è offerto in bidone da 4 litri a un ottimo prezzo, ed è consigliato per tutti i motori di auto ad aspirazione, iniezione, turbocompressi, a benzina, gasolio, GPL o metano.

Shell Helix HX7 5w40

Ancora un prodotto Shell, questa volta venduto in bottiglie da 1 litro, facilmente trasportabili. Questa offerta include un totale di 9 litri di olio. Si tratta, spiegano da Shell, di un olio motore realizzato “sulla base di tecnologia di sintesi. Appositamente progettato per una migliore reattività, il motore fino al prossimo cambio dell’ olio la sua piena potenza”. Questa proposta presenta un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Castrol Edge Fst Longlife III 5W30

Castrol è un altro marchio garantito e di qualità.

Ideale per i motori diesel, è consigliato da moltissimi costruttori. Garantisce una buona affidabilità e un ottimo rapporto qualità-prezzo. Consigliato soprattutto per chi fa il tagliando “long life”, con sostituzione ogni 30mila km.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
125.9 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
59.95 €
Compra ora