Panda Mini: le caratteristiche della nuova mini city car elettrica

Il Wuling Hongguang Mini EV ha aperto una porta in cui tutti i produttori cinesi si stanno precipitando. Con il lancio della sua mini city car, Geely fa rivivere l'animale preferito del Paese, il Panda.

Il nuovo Panda Mini è davvero particolare e interessante. La transizione del mercato cinese verso l’energia elettrica ha portato all’emergere di un segmento di piccole city car che finora è stato tenuto nascosto. La Wuling Hongguang Mini EV ha creato una nuova nicchia con veicoli dal formato molto particolare, che si possono trovare solo in Cina.

Con il loro aspetto cubico, possono essere paragonate alle Kei giapponesi, ma queste nuove city car sono ancora più compatte: circa 3 metri per 4 posti, con alcuni modelli che offrono versioni a 2 posti ancora più corte. Niente a che vedere con le precedenti offerte dei produttori cinesi nel segmento A, che si accontentavano di copiare i riferimenti del mercato europeo.

Il successo di Wuling sta portando tutti i produttori a proporre i propri modelli.

Abbiamo già scoperto i modelli di Chery, Dongfeng, BAW, Changan, ecco quello di Geely, chiamato Panda Mini. Il nome Panda non è nuovo per Geely. La sua precedente offerta nel segmento A si chiamava già Panda Mini. All’epoca, era una copia della Toyota Aygo con alcune modifiche.

Panda Mini caratteristiche

Panda Mini: le caratteristiche della mini city car elettrica

Il formato è strettamente identico a quello della Wuling, design cubico, cofano piatto piuttosto pronunciato, 2 porte e portellone, 4 posti e una lunghezza vicina ai 3 metri. Le dimensioni esatte saranno 3065 mm di lunghezza (la più grande del segmento), 1522 mm di larghezza, 1600 mm di altezza e un passo di 2015 mm. In confronto, l’Hongguang Mini EV misura 2920 mm, 1493 mm, 1621 mm e 1940 mm.

È la prima del segmento a offrire un tetto panoramico in vetro.

Per distinguersi, Geely, come Chery o Changan, gioca la carta della carineria e, per compensare il cubismo generale, le forme arrotondate dove possibile. Il tutto è accentuato dai colori pastello scelti per il lancio. Se fosse necessario, il lancio ufficiale è avvenuto in un centro commerciale, in un arredamento rosa confetto, decorato con impronte di zampe di panda e con veicoli circondati da peluche di panda…

Come annunciato qualche settimana fa, la Panda avrà un motore anteriore da 30 kW. La capacità della batteria, fornita da Gotion, non è stata comunicata, ma l’autonomia sarebbe di 150 km, nel ciclo CLTC. Un Wuling può percorrere 120 o 170 km a seconda della versione. Per quanto riguarda il prezzo, ci troviamo di fronte a un veicolo che dovrebbe essere un po’ più costoso del suo rivale dedicato. Il costo previsto è compreso tra 40.000 e 50.000 RMB (5.400-6.750 euro). Il Wuling parte da 32.800 RMB (4.400 euro).

La domanda è ora: quale produttore cinese deciderà di lanciare massicciamente una city car elettrica di questo tipo in Europa?

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com