Notizie.it logo

Parcheggio: le città piu care

Parcheggio: le città piu care

I comuni italiani aumentano i prezzi del parcheggio per scoraggiare l’utilizzo dell’auto. In alcune città però, si è davvero superato il limite

Il parcheggio più caro d’Italia si trova a Firenze. Precisamente a Santa Maria Novella, dove lasciare la propria auto per un’intera giornata costa la bellezza di 72 euro.

Per quanto riguarda la tariffa oraria più alta, il primo posto va di diritto a Venezia. Infatti nella città sull’acqua, il parcheggio Tronchetto da 3.957 posti prevede per i primi 120 minuti una tariffa di 3 euro, dalla terza ora il costo aumenta fino ad arrivare 5 euro e poi, se viene sforata la quinta ora, si paga la bellezza di 21 euro.

In questa speciale classifica troviamo Milano, che da poco ha aumentato le tariffe nel centro storico e Roma.

A sorpresa, subito dietro le città appena elencate si piazza Napoli.

Ora o frazione

Oltre all’aumento delle tariffe registrato in tante città italiane, gli automobilisti devono fare i conti anche con la frazione oraria. In pratica, allo scoccare del 60°minuto, si attiva la tariffa intera per un’ulteriore ora di parcheggio.

Per capire meglio facciamo un esempio: sono le 17 e dovete andare in centro per fare shopping. Lasciate l’automobile in un parcheggio a pagamento. Alle 19.05 avete terminato e tornate a riprendere il veicolo. E qui, trovate la sorpresa. Infatti non pagherete la tariffa per due ore (17-19), bensì tre. Anche se sono trascorsi solo cinque minuti dalle 19.

Le associazioni dei consumatori hanno protestato in merito, minacciando di denunciare questa inaccettabile pretesa all’Autorità Giudiziaria.

Centro città

La città più cara, per quanto riguarda il parcheggio in centro è Milano.

Le tariffe sono aumentate da 2 a 3 euro all’ora per le prime 2 ore, e a 4,50 euro per le ore successive. Il costo della sosta sulle strisce blu è aumentato anche per la sera: 3 euro all’ora per i primi 120 minuti, poi gratis fino alla 8 del mattino.

Le zone interessate sono:

  • Corso di Porta Romana, Europa, Italia, Magenta, Venezia;
  • Largo Augusto, Victor de Sabata, Maria Callas, Francesco Richini;
  • Piazza Castello, Santo Stefano, Quasimodo, Mentana, Edison;
  • Via Correnti, Giardini, Fatebenefratelli, Larga, Manzoni, Mercato, Molino delle Armi;
  • Foro Buonaparte;

Parcheggiare a Roma invece, è meno caro. Al centro, le tariffe partono da 1,20 euro. Per le soste brevi (entro i 15 minuti) è prevista una tariffa agevolata di 0,20 euro.

Tornando a Milano, fuori dal centro la situazione non cambia molto.

La tariffa oraria prevista è di 2 euro l’ora. Per pagare di meno, bisogna andare in periferia. Qui si scende di prezzo: si pagano tra gli 0,80 e 1,20 euro l’ora.

Nelle periferia romana, il costo per un’ora di parcheggio non supera 1 euro.

Parcheggio gratuito

Trovare un parcheggio gratuito in grandi città come Roma e Milano è diventato un sogno. Per chi se lo fosse dimenticato, la sosta gratuita è consentita solo entro le strisce bianche. Mentre le blu sono a pagamento.

Nonostante tutte le difficoltà del caso, Milano offre parcheggi gratuiti in prossimità dei cimiteri, stazioni ferroviarie (Lambrate) e in alcune vie della zona Rho Fiera.

Per quanto riguarda Roma, abbiamo trovato un parcheggio gratuito di sicuro interesse. Sembrerà incredibile, ma in centro, precisamente di fianco al Circo Massimo in Via dei Cerchi, si può sostare gratuitamente.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche