Notizie.it logo

Presentata la nuova Ferrari F1

ferrari

Presentata la nuova monoposto del Cavallino. Sarà la monoposto campione del mondo?

Presentata oggi in diretta streaming la nuova Ferrari SF90 che correrà nel campionato di Formula 1 2019. Si tratta della sessantacinquesima vettura progettata per correre nel massimo campionato motoristico mondiale a ruote scoperte. Tante le novità e i cambiamenti rispetto alla vettura del 2018, anche causati da un cambio regolamentare.

La nuova SF90

A prima vista appare subito evidente come la nuova SF90 indossi una livrea leggermente diversa rispetto a quella che siamo stati soliti vedere negli anni passati. Il rosso acceso che ha sempre caratterizzato le monoposto del cavallino ha lasciato il posto ad un rosso quasi tendente all’arancione. Eliminato il bianco che ha colorato il retrotreno negli anni passati, la nuova belva di Maranello risulta più uniforme rispetto agli scorsi anni. Lo sponsor principale entrato dal GP di Suzuka (Mission Winnow) è infatti colorato di nero.

ferrari

Da notare i cambiamenti all’ala anteriore imposti dal regolamento. L’ala anteriore è infatti stata allargata fino a 2 metri (adesso copre esattamente la carreggiata della vettura) ma i profili orizzontali sono stati ridotti a cinque. Questo cambiamento farà si che per i piloti seguire una vettura diventi meno problematico a causa della perdita di carico aerodinamico. Infine non meno importanti sono i cambiamenti all’ala posteriore che adesso è più alta di sette centimetri e più larga di dieci. Il sistema DRS è stato amplificato per agevolare i sorpassi.

La parola ai piloti

Un Sebastian Vettel molto emozionato ha dichiarato:

Si tratta di un giorno molto emozionante, non vedo l’ora di provarla. Non ho la mia tuta e non posso farlo subito, ma tra poche ore mi toglierò questa soddisfazione (lunedì inizieranno i test). Negli ultimi anni abbiamo lavorato bene ma ci è mancato l’ultimo passo. Ora vedo che il team è sulla strada giusta e continuerà a migliorarsi.

Non riesce a nascondere le emozioni nemmeno il giovanissimo Charles Leclerc:

Questo è un sogno che avevo fin da bambino. Essere parte della Ferrari Driver Academy mi ha aiutato molto nel mio sviluppo come pilota e ho sempre sperato di poter arrivare qui. Sono molto orgoglioso. Sebastian Vettel è un campione e io potrò imparare molto da lui, sarà una grande opportunità di crescita per me. Dovremo lavorare tantissimo, ma mi immagino già una bellissima stagione.

Conclusioni

In inverno si è parlato molto bene della nascita e dello sviluppo della nuova SF90, ma i primi verdetti li avremo solamente da metà marzo in poi, quando la Ferrari scenderà finalmente in pista per una gara ufficiale (il Gran Premio d’Australia). Sicuramente come ogni anno questa vettura è candidata alla lotta al titolo, titolo che manca alla Scuderia dal 2008, 2007 se consideriamo il titolo piloti.

Non sarà sicuramente un campionato facile, ma se la Ferrari avrà continuato il suo trend di sviluppo che la vede ogni anno più vicina alla Mercedes allora magari a fine si potrà festeggiare un titolo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche