Quanto costa scatola nera – assicurazione auto

Quanto costa scatola nera – assicurazione auto.

Per molti è ancora un oggetto misterioso, un apparecchio dalle funzioni segrete e forse una forma di controllo occulto. Quando viene proposta, trova ancora dubbi e remore. In effetti la “Scatola nera” è un dispositivo satellitare che, se montato sul veicolo, monitora e registra tutte le informazioni sul mezzo e sul comportamento del suo conducente alla guida.

Lo scopo principale di tale strumento è la riduzione delle frodi assicurative, dovute spesso alla falsa ricostruzione degli incidenti e tristemente diffuse nel nostro Paese. Questo controllo permette di avere dati più precisi da valutare in caso di sinistro e la conseguente diminuzione delle truffe, con un beneficio evidente per il consumatore. I costi dell’installazione della scatola nera sull’auto possono variare, ma in genere le compagnie applicano uno sconto di circa il 10% sul premio assicurativo ai clienti che scelgono di montare la “black box”.

Un valore relativo legato ai parametri territoriali, alle zone definite “a rischio” ed alla tipologia e classe del veicolo. Va detto che la scatola nera, oltre a incidere positivamente sul fenomeno delle frodi, funziona anche da segnalatore per il ritrovamento dell’auto in caso di furto e in genere permette di inviare richieste di soccorso stradale, in quanto al suo interno ha un localizzatore satellitare GPS, fornito in comodato d’uso gratuito.

In cambio di questo maggiore controllo, l’assicurato ottiene uno sconto sul prezzo della polizza, è sufficiente che il dispositivo sia installato. entro 15 giorni dalla data di decorrenza della polizza. La Scatola Nera è legata alla durata del contratto assicurativo. A ogni rinnovo è possibile scegliere se mantenerla o disinstallarla. L’installazione è molto semplice, la compagnia Subito dopo l’emissione della polizza, fornisce, via sms e via email, tutte le informazioni necessarie. La carrozzeria/autoofficina assegnata come referente presso cui prendere un appuntamento, ma in ogni caso, sarà possibile diversificare la scelta consultando la Mappa degli installatori e sarà sufficiente chiamare il Numero Verde 800.74.66.88 di Octo Telematics per comunicare il cambio di installatore.

Appena la Scatola Nera sarà attiva, sarà inoltrato un sms di avvenuta installazione. Ricapitolando i servizi offerti sono: Risparmio sulla RCA – Soccorso immediato – In caso di incidente grave, la Scatola Nera avverte automaticamente dell’accaduto e sarà la compagnia ad inviare il carro attrezzi – Ritrovamento veicolo in caso di furto, dato che in questo modo il veicolo diviene rintracciabile, con segnalazione alle Forze dell’ordine – Protezione dalle frodi assicurative dato che se si resta coinvolti in modo ingiustificato, in un incidente, la Scatola Nera serve a dimostrare la eventuale estraneità ai fatti – Protezione da multe ingiustificate, poiché la Scatola Nera potrà fornire la prova della non presenza in quel momento sul luogo della multa. All’interno della black box, che ha dimensioni molto contenute (è grande poco più di un accendino) si trovano sempre almeno questi quattro componenti:
1. accelerometro che misura accelerazioni, frenate, cambi di traiettoria dell’auto ed eventuali incidenti
2. localizzatore GPS satellitare che registra la posizione e la velocità dell’auto
3. GSM che memorizza i dati in locale e li invia al service provider
4. microprocessore di memoria permanente, per salvare tutti i dati
5. batteria
Conviene soprattutto ai guidatori onesti e prudenti, che hanno uno stile di guida tranquillo, che rispettano i limiti, che non hanno mai provocato incidenti. In questo modo possono dimostrare la loro correttezza ed essere maggiormente tutelati anche in caso di incidente. È consigliata anche per chi considera lo sconto ottenuto sul premio da pagare sufficiente a colmare i limiti di privacy, visto che con la scatola nera la compagnia di assicurazione raccoglie numerose informazioni sullo stile di guida e gli spostamenti. Varie compagnie di assicurazione propongono polizze con la scatola nera. Alcune compagnie, tramite l’installazione della black box, determinano il costo della polizza in base all’effettivo uso della macchina, ai chilometri percorso, allo stile di guida. La scatola nera raccoglie vari dati, come tutti i vari spostamenti effettuati con l’auto, la velocità, il rispetto dei limiti orari, la condotta di guida, gli orari in cui si utilizza la macchina, gli eventuali incidenti. Per tranquillizzare ancor di piò il cliente, l’Ivass ovvero (Authority delle Assicurazioni) e il Garante della Privacy stanno realizzando un atto congiunto per regolamentare la scatola nera e tutelare la privacy degli automobilisti che l’hanno installata sull’auto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Caratteristiche Renault Captur – Hypnotic

Kia Sportage 2016 dimensioni, consumi, colori

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.