Ricambi online: si trova proprio tutto?

Comprare i ricambi Online, anche in Italia, diventa un metodo sempre più efficiente e rapido rispetto ai negozi fisici: quali sono i migliori ecommerce?

Il numero di e-commerce che propongono ricambi di auto online è in costante crescita. La motivazione è correlata a un mercato in aumento, quello di coloro che preferiscono comprare ricambi online. Per risparmiare, ma anche per fare prima: in rete è molto più semplice cercare un qualsiasi ricambio o accessorio per auto, senza dover andare fino allo show room che si conosce in città. Ma questi nuovi punti vendita ci offrono proprio tutto ciò che serve per l’auto?

Tutto, per tutti, in qualsiasi caso

In effetti sì, gli e-commerce di autoricambi ci propongono qualsiasi tipo di ricambio, accessorio, componente della carrozzeria, parte dei rivestimenti interni. Che si debba sostituire la frizione o il tappetino per il fondo del bagagliaio poco importa, su siti come autoparti.it si avrà a disposizione qualsiasi pezzo di cui si è alla ricerca. In più queste parti sono disponibili sempre, grazie a magazzini intelligenti, che comprendono enormi quantità di pezzi, neppure lontanamente paragonabili ai tradizionali negozi disponibili sul territorio.

Conviene sempre?

I prezzi offerti online per accessori e pezzi di ricambio sono molto convenienti; per altro spesso gli e-commerce propongono particolari offerte, difficili da trovare nei comuni show room presenti sul territorio. Visto che internet consente a questi punti vendita di rivolgersi ad un pubblico molto grande, a bacini d’utenza che superano di gran lunga quelli di una grande città, il commerciante si può permettere un ricarico minore su ogni pezzo venduto, senza preoccuparsi di doverci “rimettere”. L’unica questione da considerare sta nel fatto che non tutti i ricambi auto si possono sostituire da soli, anche per quanto riguarda i grandi esperti di bricolage. Gli accessori sono invece tutti utilizzabili in autonomia, più o meno, si pensi ad esempio alle catene, ai vari tappetini o al navigatore.

Riparare la macchina da soli

Sono varie le operazioni di piccola manutenzione che, volendo, si possono effettuare in autonomia. Sostituire alcuni accessori è un gioco da ragazzi, così come cambiare l’olio o una lampada bruciata di un qualsiasi fanale. Sono però numerose le vetture che “non apprezzano” sostituzioni DIY, perché i controlli elettronici devono essere resettati dall’autofficina, anche dopo aver sistemato la pressione delle gomme o cambiato una lampadina. La piccola manutenzione si può svolgere in autonomia, meglio però evitare di fare sistemazioni più importanti. Da un lato perché non saremo mai certi della sicurezza del mezzo, dopo che ci abbiamo messo mano; dall’altro lato perché l’elettronica della nostra nuova vettura potrebbe non gradire le nostre “modifiche”. Meglio quindi chiedere al meccanico di fiducia; in alcuni casi potrebbe anche apprezzare il fatto che gli porteremo il ricambio, chiedendogli esclusivamente di effettuare la manodopera necessaria alla sostituzione. Le autofficine non sono però tenute a questo tipo di assistenza, è bene chiedere prima di comprare un ricambio complesso, una parte meccanica che comporta ore di lavoro per essere montata.

Trovare tutto in un unico punto vendita

L’abitudine a fare acquisti online, per quanto riguarda accessori e ricambi auto, è da molti additata come una moda passeggera. In realtà ormai sono passati anni da quando è stato avviato il primo negozio di questo genere in rete, e tanti altri sono stati avviati nel corso del tempo. Il successo è dovuto anche all’estrema praticità di questo tipo di offerta, soprattutto se consideriamo il numero di accessori e ricambi oggi necessari per l’intero parco macchine circolante su strada. Un e-commerce di accessori per auto può avere a disposizione un magazzino praticamente infinito, con tutti gli accessori esistenti disponibili per qualsiasi modello di vettura ci venga in mente. Quindi anche chi è alla ricerca di un accessorio molto particolare, di un pezzo di ricambio difficile da reperire, della novità dell’ultima ora, ha la certezza di poterlo trovare in un negozio in rete, contrariamente a quanto avviene nei punti vendita tradizionali.

Scritto da Alessandro Paladini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Peugeot 308 gti: prezzo e dimensioni, dal 2020 anche elettrica

Audi A8 2020: prezzo, interni e motore w12. Una vera limousine

Leggi anche
Leggi anche
  • Monopattini elettriciMonopattini elettrici: i 10 migliori omologati

    Monopattini elettrici, ecco i 10 migliori dotati di omologazione per poter circolare sul territorio italiano senza incorrere in multe.

  • Hoverboard i 10 più convenientiHoverboard: i 10 più convenienti

    Hoverboard: i 10 più convenienti sul mercato per muoversi in elettrico con le due ruote perfette per la città, e in alcuni casi, anche per il fuoristrada.

  • Segway i migliori 10Segway: i 10 migliori

    Segway: i 10 migliori per la città, il fuoristrada e per le lunghe percorrenze non solo casa – lavoro. Un mezzo elettrico formidabile come autonomia.

  • Monoruota elettricoMonoruota elettrico: le 10 offerte migliori

    Monoruota elettrico: 10 offerte migliori dal settore Tech in attesa del bonus 500 euro per tutti i velocipedi, anche a motore, per la città.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.