Sport e tecnologia: il successo degli eSports e di EFootball

Il 2022 è stato un anno record per il settore tecnologico e in particolare ci sono stati dati molto interessanti in termini di streaming video, intrattenimento e del binomio tra gli sport elettronici e quelli reali.

Il 2022 è stato un anno record per il settore tecnologico e in particolare ci sono stati dati molto interessanti in termini di streaming video, intrattenimento e del binomio tra gli sport elettronici e quelli reali. Un esempio di questo fortunato connubio è arrivato attraverso l’azienda Konami che ha già rilasciato un prodotto di successo su vasta scala come EFootball.

EFootball 2022: come giocare offline con qualsiasi squadra o nazionale

Konami ha rilasciato infatti la versione 1.0 di eFootball 2022 grazie alla quale sono stati corretti molti dei bug che la beta portava con sé, oltre a nuovi contenuti sotto forma di Dream Team, una nuova modalità di gioco che arriva a sostituire quella che in precedenza era la Modalità PES My Club. Il problema con questa versione che molti giocatori hanno riscontrato è che, inspiegabilmente, nella modalità “esibizione” offline solo i 9 club calcistici con cui Konami ha un accordo sono disponibili spot speciali (Barcellona, ​​Juve, Manchester United…) non permettendo giochiamo questo tipo di partite con il resto dei club del mondo che, invece, sono presenti in Dream Team. Fortunatamente i giocatori più svegli hanno trovato un modo per farci giocare partite offline tra tutti i club e le nazionali disponibili. nel gioco (la maggior parte delle squadre del mondo, wow), potendo farlo utilizzando un semplicissimo “trucco” che spiegheremo poco di seguito:

Un salto di qualità rispetto alla versione 1.0

Ora con la versione 1.0 di eFootball 2022 il simulatore regala “un salto di qualità che è normale che i fan della saga siano generalmente contenti, anche se per ora abbiamo rilevato anche alcuni bug o errori che fanno sì che eFootball 2022 è ancora lontano dal trono dei simulatori calcistici”. I vari eventi in-game con la nuova stagione, “Highlights European Leagues – Clubs, Team Playstyles e Prime Players”, inizieranno oggi e i giocatori appariranno nei design delle carte speciali con i club che hanno raggiunto la vetta le leghe europee nella stagione 2021-2022. Inoltre, sono ora disponibili pacchetti speciali contenenti 11 giocatori e articoli per l’allenamento dei nostri principali club partner europei. Gli utenti possono riunire giocatori potenti, averli pronti a giocare subito e formare una squadra attorno alla propria filosofia calcistica!

Va in scena la competizione con giocatori di tutto il mondo nel “Dream Team”.

Konami ha annunciato che eFootball e i colossi italiani Inter hanno stipulato un accordo pluriennale che vedrà gli ex campioni d’Italia diventare esclusivi di eFootball dal 2024 in poi. Dopo la notizia della conclusione dell’accordo tra Juventus e Konami, gli sviluppatori non hanno perso tempo a concludere una serie di nuovi accordi, con il Bayern Monaco già annunciato. L’Inter sarà presente in eFootball dalla versione 2.0.0 in poi, con questo nuovissimo contratto di licenza che rappresenta una grande vittoria per Konami. I fan possono aspettarsi un altro periodo di brividi e sversamenti, con l’obiettivo probabilmente di essere ancora una volta sulla promozione della modalità Dream Team, come evidenziato dalla dichiarazione di rilascio di Konami. I vari eventi in-game con la nuova stagione, “Highlights European Leagues – Clubs, Team Playstyles e Prime Players”, inizieranno oggi e i giocatori appariranno nei design delle carte speciali con i club che hanno raggiunto la vetta le leghe europee nella stagione 2021-2022. Inoltre, sono ora disponibili pacchetti speciali contenenti 11 giocatori e articoli per l’allenamento dei nostri principali club partner europei. Gli utenti possono riunire giocatori potenti, averli pronti a giocare subito e formare una squadra attorno alla propria filosofia calcistica. Attualmente eFootball è disponibile su PlayStation5, PlayStation4, Xbox Series X, Xbox One, Windows 10 e PC Steam. L’accesso multipiattaforma arriverà sui dispositivi mobili questo inverno Il gioco sarà presto disponibile su iOS e Android.

La Master League è fissata invece per la stagione 2023-2024

Abbiamo finalmente la nostra prima notizia sull’arrivo della Master League in eFootball, ma ci sono buone e cattive notizie. È confermato che Master League arriverà su eFootball nel 2023, il che è molto meglio del silenzio che avremmo avuto riguardo alla modalità precedente. Tuttavia, Konami ha confermato che la modalità di gioco arriverà come DLC a pagamento, un allontanamento dal modello free-to-play del gioco. Ovviamente, siamo lieti di vedere il ritorno della Master League, ma siamo incuriositi di vedere il suo prezzo. Al momento, non ci sono prezzi o date di uscita confermati per il DLC Master League. Chi ha già provato questa nuova simulazione di gioco ne ha parlato in modo entusiastico, anche perché si tratta di un modo per avvicinare le nuove generazioni di gamers verso il calcio vero e proprio. Non è un caso se spesso sui canali di Twitch.tv e su YouTube le categorie di gamers e di appassionati sportivi di calcio siano sovente collegate tra di loro. In più come già sappiamo il prossimo novembre verrà disputato il primo mondiale di calcio in Qatar, che apre di fatto al mondo del calcio arabo, un trend che già è evidente per alcuni dei top club d’Europa come ad esempio PSG e Manchester City e che sta diventando sempre più richiesto in Paesi dove il calcio non era così seguito in passato. Perciò in attesa che la nuova stagione calcistica inizi, con i campionati di Premier League e Bundesliga, prima e con Liga e serie A che partiranno dal 13 agosto prossimo, ci si può dedicare al nuovo gioco di EFootball di Konami. Naturalmente con la stagione e i calendari di serie A già stabiliti riparte anche l’appuntamento dedicato a quote scommesse, statistiche e pronostici calcio relativi alla stagione 2022-2023.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Contents.media