Tesla Semi: prenotazioni aperte, ma data di produzione ancora sconosciuta

Tesla ha aperto le prenotazioni per il suo camion elettrico, il Semi. Tuttavia, non sappiamo quando sarà rilasciato...

Proprio come il Cybertruck, che tarda a entrare in produzione, il Tesla Semi è ancora lontano. Ma il camion elettrico ha appena compiuto un altro passo verso la commercializzazione.

Tesla Semi: prenotazioni aperte, ma data di produzione ancora sconosciuta

Dopo diversi mesi di test intensivi, il Semi è ora disponibile per la prenotazione.

A cinque anni dalla presentazione, il modello sta diventando un po’ più reale per i clienti. Tesla ha chiaramente bisogno che le prenotazioni si trasformino in ordini, viste le difficoltà di produzione. Ad esempio, per preordinare una copia del Semi sono necessari 20.000 dollari.

Il camion elettrico utilizzerà le future celle 4680, più complesse da produrre per Tesla. In questo modo, l’azienda non dovrà produrre Semi che non verranno acquistati in seguito.

Ma la produzione del camion, prevista nel 2019 e poi nel 2021, ha tardato ad avviarsi.

Ci saranno due versioni del Semi, con due prezzi e due gamme diverse. Il modello base costerà 150.000 dollari e offrirà un’autonomia di 300 miglia, o 480 km. Il modello più costoso, da 180.000 dollari, avrà un’autonomia di 500 miglia con una carica, o 800 km.

Tesla Semi prenotazioni

Camion elettrico Xingtu: ecco il clone cinese del Tesla Semi

Xingtu è il nuovo camion elettrico pesante di DeepWay, con un design elegante ed efficiente dal punto di vista energetico. Dopo il Tesla Semi, è il turno di DeepWay di esprimere la sua visione del camion elettrico con lo Xingtu. Sostenuta da Baidu, l’azienda asiatica presenta un nuovo camion con un profilo non dissimile da quello del Tesla Semi. Come nel segmento automobilistico, le evocazioni sono particolarmente visibili, con un abitacolo e delle fiancate aerodinamiche.

Ebbene, il futuro è chiaramente elettrico, ma quali sono i camion più venduti finora? In Italia sono tre i marchi che hanno fatto da padroni per quello che riguarda le vendite, surclassando le altre case costruttrici per numero di immatricolazioni. Tra questi prevale Iveco, che vince su tutti i fronti. Ha infatti registrato numeri da record su ogni fronte del trasporto, da quello leggero (vendutissima tutta la serie Daily), a quello medio con i modelli Eurocargo dagli innumerevoli allestimenti, fino a tenere testa a marchi importanti nel settore del trasporto pesante con lo Stralis, un concentrato di tecnologia, potenza e manovrabilità a disposizione del lavoro.

Ad ogni modo, la sicurezza stradale è un tema che riguarda tutti, ma ha un’importanza ancora maggiore per chi passa intere giornate alla guida come i camionisti e tutti gli addetti al trasporto merci. La strada ha le sue regole e rispettarle è fondamentale per mantenerla sicura.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com