Toyota Mirai 2021: la vettura rivoluzionaria a idrogeno

Con Mirai 2021, la Toyota guarda ad un futuro sostenibile. Le caratteristiche della nuova vettura

Toyota Mirai 2021 un vero passo verso il futuro e verso la sostenibilità. La casa giapponese ha investito sull’idrogeno, un elemento in grado di fornire la mobilità a zero emissioni di carbonio, non solo nei veicoli stradali ma anche per tutti i mezzi usati ogni giorno dalle persone.

In tal senso, il marchio nipponico, a sei anni dal debutto sul mercato della prima auto a idrogeno di serie e con 11.400 unità vendute in tutto il mondo, ha presentato la seconda generazione della Mirai.

Toyota Mirai 2021: caratteristiche

Partiamo dall’impatto estetico. La Toyota Mirai 2021 ha un look da vera ammiraglia: linee slanciate e filanti, muso pronunciato che valorizza il design del posteriore. Lunga quasi cinque metri e larga 7,5 cm più del modello precedente, la vettura giapponese offre gruppi ottici Full Led di serie sottili e affilati che le donano un tocco ancora più elegante.

Qualità che viene esaltata anche dai grossi cerchi che variano dai 19” ai 20” a seconda dell’allestimento. Altezzadiminuita di 6,5 cm e passo aumentato di ben 14 cm, tutto a beneficio dei passeggeri che ora possono arrivare ad un massimo di cinque ma sempre con altissimi livelli di comfort nell’abitacolo.

Gli interni, appunto. Toyota Mirai 2021 è dotata di un pacchetto tecnologico comprendente un display centrale da 12,3” che si fonde con il cruscotto digitale.

L’ampia superficie touchscreen consente di avere a portata ogni informazione possibile da monitorare in modo da poter migliore al massimo la navigazione. La nuova Mirai è dotata del Toyota Safety Sense di ultima generazione che comprende i più evoluti sistemi di assistenti alla guida come l’Intelligent Adaptive Cruise Control, il Lane Departure Alert, gli abbaglianti automatici e la rilevazione dei cartelli stradali.

Motore e prezzo

Per quanto riguarda il motore, la nuova Toyota Mirai 2021 – basata su una nuova piattaforma – offre un gruppo di celle a combustibile, più compatto e più potente, posizionato sotto al cofano anteriore, mentre sull’asse posteriore un motore elettrico da 182 Cv (+10%) e 300 Nm di coppia e la piccola batteria, dove viene immagazzinata l’energia pulita prodotta dalle celle.

I serbatoi dell’idrogeno, posizionati a T con uno grande centrale disposto longitudinalmente e due più piccoli posizionati lateralmente sotto la panca della seconda fila e il bagagliaio, possono contenere fino a 5,6 kg di idrogeno, contro i 4,6 kg della prima Mirai. Il risultato di tutti questi upgrade e del miglioramento dell’aerodinamica è un aumento dell’autonomia del 30%. Adesso, infatti, la Toyota Mirai 2021 arriva a circa 650 km.

Per quanto riguarda il prezzo, parliamo di una cifra che parte 66.000 euro e che varia a seconda dell’allestimento scelto tra Pure, Essence ed Essence+. Con quest’ultimo si arriva anche ai 76.000 euro.

Alcuni consigli utili per la tua vettura:

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Easy Park e Carplay: come sincronizzare i servizi e usarli dall’auto

Triumph Bonneville T100 nuova versione ancora più potente

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media