Volvo EX90: le caratteristiche della versione ancora più potente

Già abbastanza potente, la Volvo EX90 potrebbe essere disponibile in una versione ancora più potente con il marchio Polestar.

La Volvo EX90 potrebbe essere ancora più potente. Volvo è ora pienamente impegnata nell’elettrificazione completa della sua gamma. La prova è data dalla Volvo EX90, la sostituta a batteria della XC90. Il grande SUV a sette posti, tuttavia, non rimarrà invariato e sono già previste numerose varianti.

A partire da una versione ancora più potente, denominata Polestar Engineered.

Volvo EX90: le caratteristiche della versione ancora più potente

È quanto ha lasciato intendere Anders Gustafsson, Presidente di Volvo USA, in un’intervista a MotorTrend. Secondo Gustafsson, la piattaforma SPA2 utilizzata dal SUV può essere utilizzata per alimentare configurazioni tecniche ancora più potenti. Questa versione, che porterebbe senza dubbio la firma Polestar Engineered (da non confondere con Polestar, che è diventato un marchio separato), potrebbe quindi offrire più dei 517 CV della versione Recharge Twin Performance!

Questo promette di essere molto sportivo per Volvo, che segue la strada del gruppo Geely, che ama i superlativi meccanici.

Tuttavia, il marchio svedese dovrebbe anche sviluppare la gamma verso il basso. La Volvo EX90 potrebbe essere offerta con cinque posti, ma anche con un solo motore elettrico. Tutte queste configurazioni sono rese possibili dalla piattaforma modulare.

Va notato che Volvo sta valutando anche lo sviluppo di un’ipotetica C60, ma anche di una EX30 entry-level. Ma è ancora troppo presto per anticipare le specifiche tecniche di questi due modelli.

Volvo EX90 esterno

Le caratteristiche della versione base

Volvo è da tempo un paladino della sicurezza e ha indicato di dare priorità alle informazioni per non attirare inutilmente l’attenzione del conducente e distrarlo dalla guida in un abitacolo in cui il numero di schermi è infinito.

A bordo del futuro Volvo EX90, l’interfaccia è stata realizzata secondo lo stampo dei veicoli elettrici, come la Volkswagen ID.3 o la Citroën ë-C4.

Ora è una caratteristica standard, un piccolo schermo panoramico che si trova semplicemente di fronte al guidatore senza alcun tipo di copertura. Questa superficie, che contiene la maggior parte delle informazioni, è accompagnata da uno schermo tradizionalmente posizionato in verticale – dal lancio dell’attuale Volvo XC90 nel 2014 – al centro della plancia, le cui informazioni devono essere condivise da tutti i passeggeri. Lo schermo è arricchito dall’uso di una grafica accattivante e di menu attraenti.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com