Wiesmann elettrica in arrivo: ecco tutti i dettagli

Dopo il suo fallimento nel 2014, l'azienda sta preparando il suo ritorno da diversi anni.

Il commercio automobilistico deve prepararsi alla transizione verso i veicoli elettrici: Wiesmann lo ha capito. Dopo il suo fallimento nel 2014, l’azienda sta preparando il suo ritorno da diversi anni. Questo sarà il progetto Gecko, essendo l’animale l’emblema della marca fondata nel 1985 dai fratelli Wiesmann.

Questo modello rimarrà pienamente fedele alle radici del marchio e dovrebbe portare un grande V8 BMW, con oltre 500 CV.

In termini di stile, la coupé dovrebbe avere il look tipico dei modelli del marchio, con un corpo molto simile all’ultima MF5.

Thunderball, il primo Wiesmann elettrico

Come ha detto il capo del produttore lo scorso autunno, Wiesmann deve onorare la sua tradizione, ma deve anche stare al passo con i tempi.

Il progetto Thunderball è quindi un veicolo elettrico. Secondo le prime immagini del prototipo, sarà una roadster e le linee sono davvero quelle di un modello che sfoggia il geco.

La grande domanda, tuttavia, riguarda il motore. Il legame storico con BMW sarà mantenuto? Se è così, potremmo trovare la configurazione a motore singolo della BMW i4. Per esempio, una combinazione del motore da 250 kW/340 CV e 430 Nm dell’eDrive40 e la batteria più piccola da 60 kWh dell’eDrive35.

Ad ogni modo, il passaggio ai veicoli elettrici è una grande sfida per i piccoli produttori, ed è quasi una questione di sopravvivenza. I vari piani per vietare la vendita o la circolazione di motori a combustione non fanno differenza per le dimensioni dell’azienda, a differenza delle norme di sicurezza, per esempio. I piccoli artigiani non hanno le risorse per sviluppare la propria motorizzazione elettrica.

Wiesmann elettrica

Invece, di solito installano nei loro veicoli motori e trasmissioni di grandi produttori. Dovrebbero fare lo stesso con il passaggio all’elettrico. I produttori di attrezzature come Continental o Bosch si sono già posizionati nella nicchia. GM e Ford hanno già annunciato la loro intenzione di offrire pacchetti di motori o batterie per questo uso. BMW farà lo stesso? È probabile, e Wiesmann potrebbe essere uno dei primi produttori a trarne vantaggio. A tal proposito, Ford ha annunciato ben sette modelli elettrici per il 2024. La BMW i5, invece, potrebbe essere lanciata nel 2023.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lexus Electrified Program: una formazione su misura

Chevrolet Blazer SS: un potente SUV elettrico

Leggi anche
Contents.media