Acura Precision EV Concept, una splendida elettrica

Il marchio premium di Honda entrerà nel mondo delle auto elettriche grazie a una partnership con GM.

La nuova Acura Precision EV Concept sembra essere decisamente interessante. La scorsa primavera, Honda ha mostrato i primi schizzi del suo SUV elettrico Prologue. Nata da una partnership con General Motors, avrà anche una cugina nella gamma Acura, il marchio top di gamma della casa giapponese.

Quest’ultima è prefigurata, nello spirito, dalla concept car Acura Precision EV. Come tutti i concept, ci dà un’idea delle proporzioni e delle linee stilistiche, e la versione di produzione sarà inevitabilmente diversa nei dettagli.

Acura Precision EV Concept, una splendida elettrica

Lo stile stesso è un’evoluzione dei modelli attuali del marchio. La maggior parte del lavoro si concentra logicamente sull’evoluzione della griglia appuntita che il marchio è riuscito a imporre negli ultimi dodici anni, qui in una versione chiusa ma illuminata.

Il marchio sembra inoltre orientarsi verso una maggiore finezza e una maggiore muscolarità. Questo è coerente con il desiderio di affermarsi nel campo del dinamismo. La versione di produzione, che rilancerà il nome ZDX, dovrebbe comprendere anche una versione sportiva Type-S.

Gli interni sono attualmente mostrati solo sotto forma di illustrazioni. L’abitacolo, piuttosto orientato verso il guidatore, è più leggero, rispetto ai cruscotti piuttosto massicci di ispirazione tedesca degli attuali modelli Acura.

Gli schermi sono fluttuanti, con un quadro strumenti ridotto. Il volante di tipo yoke non sarà necessariamente di serie. Il concept enfatizza anche l’uso di materiali rinnovabili a bordo: plastica e alluminio riciclati, “pelle vegetale”, legno proveniente da foreste gestite in modo sostenibile…

Acura Precision EV Concept interni

Non una parola sul capitolo tecnico, tuttavia. Questo è logico: Honda non vuole soffermarsi su questa parte, che proviene da un concorrente… Troveremo la piattaforma GM Ultium, i suoi motori elettrici e le sue batterie. L’Acura Precision/ZDX sarà quindi una cugina molto stretta della Cadillac Lyriq, con la quale condividerà anche tutti gli aspetti tecnici.

Per la cronaca, ricordiamo alcune delle caratteristiche del SUV elettrico americano: 4.996 mm di lunghezza e 1.976 mm di larghezza, batteria da 100 kWh, autonomia di 312 miglia (500 km), 340 CV nella versione a trazione posteriore, 500 CV nella versione a trazione integrale. Entrambi i modelli usciranno dalla catena di montaggio dello stabilimento GM di Spring Hill, nel Tennessee.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media