AITO M5: Huawei presenta la sua auto elettrica

Il gigante cinese della telefonia sta diventando ufficialmente un produttore di auto.

Come la maggior parte dei campioni cinesi di elettronica e internet, Huawei ha messo gli occhi sull’auto elettrica. Anche se il nuovo AITO M5 non porta il nome del gruppo, è l’espressione concreta delle sue ambizioni. Da diversi anni, Huawei sta preparando il suo arrivo nell’industria automobilistica.

Ciò è iniziato con lo sviluppo di un’attività come fornitore di attrezzature, che va oltre il campo del multimedia e delle auto connesse.

Diversi produttori cinesi hanno già chiamato Huawei in questo campo, ma anche in quelli degli aiuti alla guida e della propulsione elettrica. Pochi mesi fa ha firmato un accordo di cooperazione con la forma Chongqing Sokon e il suo marchio Seres, e ora il gigante cinese della telefonia sta diventando ufficialmente un produttore di auto con il suo nuovo marchio, AITO (Adding Intelligence To Automobile).

Ufficialmente è un marchio di Sokon/Seres, e non di Huawei. Tuttavia, sarà distribuito nei negozi Huawei.

Telefoni, tablet, orologi connessi e… auto elettriche nello stesso negozio? Perché no! Inoltre, Huawei non sembra essere l’unica azienda a poter entrare nel mondo automobilistico. A quanto pare, anche Apple potrebbe presto emergere. Tra l’altro, quest’ultima ha anche avuto modo di collaborare con BMW con la sua iCar.

Huawei: prima auto con HarmonyOS

L’AITO M5 non parte da zero, bensì si basa sulla Seres SF5. Lo stile di questo grande SUV (4m77 di lunghezza, 1m93 di larghezza) è stato rivisto. Nella parte anteriore e posteriore, ma soprattutto sul lato con un nuovo design del lunotto.

L’interno è stato modificato più a fondo. La strumentazione è basata su uno schermo da 10,25 pollici, mentre lo schermo centrale, posto in posizione verticale, ha una diagonale di 15,6 pollici.

Cosa ancor più importante, l’M5 è la prima auto con il sistema operativo HarmonyOS di Huawei. Comunicherà con gli altri dispositivi dell’azienda, che siano telefoni od orologi collegati.

Huawei Aito M5

Oltre 1.000 km WLTP

Il sistema HarmonyOS rimane il principale contributo di Huawei al veicolo. La parte meccanica è invariata, nonostante il nome Huawei DriveOne. Il sistema elettrico con range extender della Seres SF5 è ancora al suo posto. La batteria da 40 kWh fornisce un’autonomia di 150 km (WLTP). E un motore 1.5 a 4 cilindri da 92 kW/125 CV è usato per ricaricare la batteria. Questo porta l’autonomia a oltre 1.100 km (WLTP – 1.242 km nel ciclo CLTC). Le ruote sono azionate elettricamente, con versioni a 2 o 4 ruote motrici. Insomma, un futuro davvero promettente!

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nissan e-NV200: stop alla produzione

Nissan Newbird rivisita il Bluebird con meccanica Leaf

Leggi anche
Contents.media